Mangiare Fuori •

Niko Romito è il prossimo Massimo Bottura?

Rivisondoli è una delle mete preferite dagli sciatori napoletani e romani, più vivibile della vicina e chiassosa Roccaraso, un pò meno elitaria della confinante Pescocostanzo. Siamo in provincia dell’Aquila, ma grazie ai cento chilometri di distanza dal capoluogo abruzzese qui il terremoto ha provocato solo qualche batticuore e nessun danno. E’ un paesaggio surreale quello […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Getta oggi il nostro pane quotidiano… Milano

I fornai meneghini dovrebbero smetterla di dar sempre la colpa a qualcun altro. Dovrebbero assumersi le loro responsabilità visto che ogni giorno a Milano finiscono nei rifiuti 180 quintali di pane. Invece danno la colpa a noi clienti. Dovrebbero dire “sì, per molte ragioni, la prima delle quali è che non sappiamo fare di meglio, […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

McChavez

Per spezzare le reni a McDonald’s, il colonizzatore odiato da ogni compañero, Hugo Chavez ha inaugurato nei giorni scorsi il primo fast food della catena di stato Comerso. Tra canti e balli in diretta tv, il presidente venezuelano ha detto basta all’hamburger multinazionale, e sotto con l’arepa (un panzerotto fatto con la farina di mais […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Ristoranti gourmet | Nel 2010 la parola d’ordine è riposizionarsi

Dice: la cantina La Vis, proprietaria del Maso Franch, ha licenziato Markus Baumgartner, lo chef che nel giro di una stagione aveva acceso la stella Michelin sul raffinato albergo/ristorante della valle di Cembra (Trento). Mbé, da quando abbiamo deciso che un licenziamento è un fatto epocale, soprattutto nell’annus horribilis 2009? Il punto non è questo. […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Capodanni d’Italia

Vorrei cantare insieme a voi in magica armonia… (Cit.). Buon anno dalla squadra di Dissapore. Andrea Gori | Monsumano Terme (Pistoia). Champagne Bruno Paillard.... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Rocco Iannone | Cazzone 2009

All’inizio pensavamo a una rosa di candidati da sottoporre al vostro giudizio. Invece, toccata con mano la lettera che lo chef del ristorante Pappacarbone di Cava de’ Tirreni consegna ai suoi clienti, e ricordata la doppia sceneggiata di Striscia la Notizia (una e due) incluso l’insulto del direttore guide L’Espresso, Enzo Vizzari (“O sei un […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

I 5 ristoranti del 2009. Nel bene e nel male

Anche nel 2009 i ristoranti sono stati la nostra ossessione. Ma in quali i reporter di Dissapore si sono trovati meglio? E dove, al contrario, le cose non sono andate come sperato? Segue l’ennesima lista di fine-anno, i 5 ristoranti nel bene e nel male, tra quelli visitati durante il 2009. BENE 1 – Osteria […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Dustin Hoffman | Tu vuò fa il marchigiano

Senti Gian Mario Spacca, io te lo dico, il resto del mondo lo penserà senza dirtelo. Far declamare L’Infinito di Leopardi a Dustin Hoffman pensando che una poesia recitata da un americano possa sprovincializzare Le Marche, rappresenta un punto di vista intellettualmente così audace da farmi sentire inadeguto alla discussione. Il governatore della Regione Marche […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Tesoro, mi si è ristretto il cenone (di Capodanno)

Sapete cosa? Leggere l’enocattogourmet Paolo Massobrio che mortifica il cenone di Capodanno sulle pagine de La Stampa e ripescare da chissà quale angolo del cervello il vecchio motto: “predica bene e razzola male”, è stata una cosa sola. “Non siamo nel dopoguerra, non c’è fame da dimenticare, per cui limitatevi a un piatto di sostanza […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Pizza-Panettone | Pizza di interesse culturale?

La pizza-panettone ideata dal campione italiano Rosario Gallo è farcita con ricotta dolce, canditi e scaglie di cioccolata stese sul tradizionale impasto di farina, lievito e acqua della pizza napoletana ma con l’aggiunta di un pizzico di cacao. Praticamente peggio del cinepanettone Natale a Beverly Hills. Vogliamo finanziarla con soldi pubblici?... CONTINUA

Mangiare Fuori •

3 ricette per il cenone di capodanno dal vostro personal chef

Capisco che parlarvi di cibo dopo la maratona calorica degli ultimi giorni rasenti il minimo sindacale delle buone maniere. Ma il menù di fine anno creato in esclusiva per i lettori di Dissapore dallo chef Nicola Cavallaro del ristorante San Cristoforo di Milano, merita la stendingovescion. Cerchiamo di essere precisi, non è un menù intero, […]... CONTINUA

Mangiare Fuori •

Cru…do rè, l’anti-sushi napoletano

Napoli, Piazza Vittoria. A due passi dal mare e a pochi metri dal famoso negozio di cravatte “Marinella”, affollato come non mai, è stato aperto il 16 dicembre un nuovo ristorante. Saranno le feste di Natale a riempire le strade di Napoli ma non mi capitava da tempo di vedere un ristorante così pieno all’ora […]... CONTINUA