Cucina •

Il Pranzo della Domenica | Alle sagre solo mer*a congelata

Oggi mi capita una primizia: per la prima volta sono chiamato ad un compito impervio assai e ingrato. Farò – indegnamente – parte della “Giuria di Qualità” del Palio dello Stufato alla Sangiovannese, a San Giovanni Valdarno. E’ una manifestazione che viene organizzata (bene) per la prima volta per valorizzare una tradizione, una cultura. Non […]... CONTINUA

Cucina •

La Capinera a Taormina, ovvero della bellezza

Sul lungomare di Spisone, alle pendici della rupe di Taormina, ruotando pigramente il timone della vettura ti resta il tempo per gettare un’occhiata a uno dei panorami più struggenti del mondo, l’Isolabella. L’Isolabella è bella di una bellezza scandalosa: se per scandalosa si intende qualcosa che non ha nulla di osceno, ma basta per lasciare […]... CONTINUA

Cucina •

E se le aziende andassero a scuola di Internet?

A volte sembra che il management delle aziende – sì, quello che tutti ma proprio tutti chiamano manàgement –  si sia dimenticato che c’è questa cosa proteiforme e nuovolosa che si chiama Rete Globale Interconnessa. Quindi pensa, detto management, di poter raccontare panzane a destra e a manca come se l’unico baluardo alla verità fosse […]... CONTINUA

Cucina •

Piccola guida ai ristoranti per il fine settimana

Osservare i digiuni della Quaresima è cosa buona e giusta, ma con moderazione. Segue per cui, la consueta piccola guida di Dissapore ai ristoranti per il fine settimana. Antica Osteria dei Camelì Via G. Marconi, 13  – Ambivere (BG). Tel. 035 908000. Sito Un valido risto a pochi km. da Bergamo. Sale curate, servizio impomatato e cucina che vale il viaggio. Da provare: Sfoglioni […]... CONTINUA

Cucina •

Perché mangiamo gli animali? Cogito ergo dubito

Avvertenza: l’argomento è ancora quello che ha scavato solchi tra i lettori, aprendo varchi tra le schiere. Animali, nutrizione; animali, vegetali e animali. Da qualche giorno ci penso, con un comandamento che mi insegue: l’unica certezza che ho è il dubbio. Non ho verità da dispensare, ma qualche riflessione e molti quesiti. Il primo: nessuno […]... CONTINUA

Cucina •

Giovani, carini e gastrofanatici con le Settimane del gusto di Slow Food

Da lunedì prossimo e fino al 7 marzo gli under 26 anni possono mangiare in oltre 100 tra le migliori mangiatoie italiane a un prezzo speciale. Capito giovinastri? Per la metà del prezzo potete sbafarvi le stesse cose per cui noi freakeggiamo tutto il tempo. (Psst… io questa cosa qui non ve l’ho detta, okay?, […]... CONTINUA

Cucina •

La frase del giorno | Being Renato Brunetta

Per non sprecare il cibo il ministro della Pubblica Amministrazione Renato Brunetta mangia gli yogurt scaduti da poco. E’ la sua ricetta contro la crisi. Possibili reazioni. 1) Non. Rispondo. Alle. Provocazioni. 2) Io certe cose non me le farei dire. Senza far scorrere il sangue, intendo. 3) ?... CONTINUA

Cucina •

I 10 ristoranti che ci hanno cambiato la vita

Compito difficile oggi, cavare dalla memoria 10 esperienze indimenticabili. Quelle che per un motivo o per l’altro hanno lasciato un segno indelebile. Quelle che c’è un prima e un dopo. Quelle che quando sarò vecchio davanti al camino racconterò diteggerò su Facebook al mio nipotino. Va da sé che dopo, usando i commenti, voi dovete […]... CONTINUA

Cucina •

Perché l’ordinanza anti-additivi di Francesca Martini commissionata da Striscia la Notizia è un bluff per telegonzi

L’ordinanza del sottosegratario alla Salute Francesca Martini pubblicata ieri sulla Gazzetta Ufficiale è un miserabile bluff. Non contiene divieti, né mette al bando i cosiddetti “additivi chimici”. Non fatevi incantare quando Max Laudadobermann Laudadio, lo scagnozzo di Antonio Ricci, agiterà questo foglio di carta straccia sotto il naso di qualche milione di telegonzi a Striscia […]... CONTINUA

Cucina •

Ritorno al Sud

Vi abbiamo già raccontato del ristorante di Marianna Vitale, siamo ritornati per provare i nuovi piatti. Sud in segno di sfida mi racconterà Pino, il marito di Marianna. “Abbiamo deciso per questo nome, sinonimo di difficoltà, sarebbe stato più facile per noi andare via, come hanno fatto in tanti”. Pino lavora in sala, ha lo […]... CONTINUA

Cucina •

Perché i cavalli, gli uccelli e i ghiri sì?

Sapete cosa? Lo sforzo di Stefano Caffarri meritava miglior fortuna. Riconoscerete che riabilitare Beppe Bigazzi a cadavere ancora caldo (il suo, televisivamente parlando, o quello del micio?) era complicato anche per il brillante autore di Dissapore. Però gli ultimi commenti al suo post sul 77enne buongustaio toscano, non li meritava. Fanno così “Paese Reale” che […]... CONTINUA

Cucina •

Quanto olio extravergine di oliva usate in una settimana?

Il pianeta ci sfotte. Prima a causa del Mcministro Zaia e ora, con un formidabile uno-due, per il mangiagatti Beppe Bigazzi (oh: Times di Londra, Los Angeles Times, Business Week, Huffington Post mica cotiche). E noi inghiottiamo, gonfi come le nuvole prima che cada la pioggia, preoccupati per la nostra reputazione. Ma ecco improvviso il […]... CONTINUA