di Chiara Cajelli 29 Luglio 2019
dieta-lungo-respiro-giapponese-facile

Attenzione, ora si può dimagrire solo respirando: si chiama dieta del lungo respiro giapponese ed è stata lanciata (non la dieta, ma l’esercizio di cui scriverò a breve) dall’attore nipponico Miky Ryosuke. Chiediamocelo: è davvero così facile? Lui afferma di sì, avendo perso molti chili solo – a detta sua – facendo un esercizio particolare di respirazione ogni giorno.

L’esercizio di respirazione

Più che di dieta, bisognerebbe parlare effettivamente di tecnica. In sostanza, l’attore propone un esercizio da fare 10-15 minuti al giorno tutti i giorni, in modo molto preciso. Si tratta di fatto di inspirazione ed espirazione, ma cercando di contrarre tutta la muscolatura (gambe, glutei, braccia, addome, schiena) nel mentre. Eccolo, descritto a parole nel modo più chiaro possibile:

  • mettetevi in piedi, posizionando un piede leggermente davanti all’altro (a vostro piacere se destro o sinistro, in base al vostro equilibrio;
  • spostate tutto il peso sulla gamba tenuta dietro;
  • inspirate, profondamente e nel giro di 3 secondi, portando le braccia tese sopra la testa;
  • ora espirate. L’atto deve durare circa 5-7 secondi, e con molta energia (l’attore emette quasi un suono di “sforzo”, nel video di dimostrazione): il tutto abbassando le braccia ma tenendo tutto il corpo contratto

Sembra facile, ma io ho provato e assicuro che non lo è. Ho paragonato la cosa allo starnutire tenendo gli occhi aperti. E di fatto si fa molta fatica. Perché mai dovrebbe funzionare questa cosa?

Come funziona

La dieta del lungo respiro si basa sul seguente principio: il grasso è formato da idrogeno e anidride carbonica quindi, inspirando ossigeno, questo va a scomporre il grasso. Il tutto accelera il metabolismo e la contrazione muscolare favorisce e aiuta a ottimizzare.

La dieta

Certo, ci piacerebbe pensare che l’attore abbia ottenuto un calo ponderale importante solo tramite l’esercizio – che tra l’altro ha fatto per migliorare i dolori alla schiena – ma non è così: si deve supportare tutto con dieta bilanciata, esercizio, niente sgarri, bla bla bla perché tutti ormai conosciamo le regole di un’alimentazione bilanciata. Ne ho fatto cenno nell’articolo dimagrire senza dieta.

I nostri no

I dubbi sono diversi, ma i più emblematici sono due:

  • la comunità scientifica e medica non supporta tale tesi, il che dovrebbe farci fare qualche domanda;
  • l’attore, come scritto, ha iniziato l’esercizio di lunga respirazione per curare un mal di schiena: la conseguenza è stata anche dimagrire, a detta sua grazie all’esercizio;
  • gli esercizi di respirazione aiutano tantissimo: per lo stress, per la concentrazione, per il rilassamento muscolare. Tuttavia, da qui a dire che “la dieta del lungo respiro ti fa perdere tot chili” è alquanto errato;
  • … quindi, come al solito, si proclamano promesse basate di fatto su nulla. Promesse che si fondano sull’1% di verità dietro a una o all’altra dieta. E si fa del male alla gente.

Ora l’arrabbiatura passa. Magari l’esercizio sopra descritto mi può aiutare.