di Chiara Cajelli 17 Ottobre 2019
juice-plus-dieta-come-funziona

Il caso della dieta Juice Plus è diventato virale, soprattutto dopo le indagini svolte a riguardo da Il Fatto Quotidiano e Selvaggia Lucarelli. Perché? Perché si tratta di una serie di integratori venduti come miracolosi e dimagranti, da un’azienda di marketing multilevel tramite rappresentanti comuni. Con sistema piramidale. Insomma, come Avon, solo che il make up non gioca sulla salute fisica delle persone, mentre Juice Plus lo fa. Di cosa si tratta?

Sistemi di vendita poco chiari, venditrici “inferocite”, prodotti spacciati per dimagranti, social network letteralmente invasi: dal momento in cui Selvaggia Lucarelli si espose mettendo in luce queste dinamiche, è stata bersagliata da milioni di messaggi minatori di ex venditrici che si son sentite chiamate in causa. Ricordo bene io stessa – appena cominciata la faccenda – una pubblicazione in particolare della signora Lucarelli: riportava il post facebook di una “mamma Juice Plus”, la quale si ritraeva in forma smagliante tramite un selfie davanti alla scuola del figlio, con alle spalle le altre mamme. Nel post, la mamma Juice Plus denigrava le altre definendole sciatte e fuori forma, concludendo con una frase simile a “poi vi lamentate che i vostri mariti cerchino altro“. Con # a tema sui prodotti Juice Plus, ovviamente. Per far capire che meraviglia di ambiente. Comunque, alla fine, l’antitrust ha sanzionato The Juice Plus Company per 1 milione di euro.

Cos’è Juice Plus

juice-plus-come-funziona

Sono andata direttamente alla fonte, ovvero il sito web ufficiale di Juice Plus. E, qui, c’è scritto: “per stare veramente bene, il tuo corpo ha bisogno di numerose sostanze nutritive preziose. Se consumi quotidianamente diversi tipi di frutta e verdura e mantieni un’alimentazione equilibrata, riceverai la giusta carica di energia. E siccome sappiamo che tutto questo non è così facile da mettere in pratica ogni giorno, noi di Juice Plus+ abbiamo concentrato e trasformato in capsule l’essenza nutrizionale di 30 tipi di frutta, verdura e bacche. In questo modo potrai trarre beneficio da preziose sostanze vegetali secondarie, vitamine e sali minerali. Grazie a queste sostanze, riceverai un apporto ottimale di fitonutrienti fondamentali i per il tuo benessere. Provalo“. La parola CAPSULE e a parola BENESSERE cozzano, nella stessa frase.

Gli adulti consumano due Capsule Frutta, Verdura e Bacche al giorno (sei capsule) con acqua abbondante. I bambini fino a 13 anni prendono soltanto una Capsula Frutta, Verdura e Bacche al giorno (tre capsule)“.

I Prodotti

Combinando la miriade di prodotti Juice Plus in vendita, c’è anche la formula dimagrante. Il Fatto Alimentare riporta uno degli slogan preferiti dei venditori, su questo argomento: “Mangi cinque volte al giorno! Non rinunci a nulla! Elimini la massa grassa!”…ma, esattamente, come possono degli integratori di frutta e verdura (ammesso che siano tali), far dimagrire? Quindi, oltre alle semplicissssssssime capsule di 30 frutti concentrati, alla fine cercano di vendere anche pasti sostitutivi, barrette etc.

Gli ingredienti

Il sito ufficiale, che ben si guarda dal parlare di dimagrimento (dev’essere invece una prerogativa strategica dei venditori), riporta gli ingredienti generici di questi integratori, “non paragonabili alle altre vitamine in commercio“: “i componenti principali di Juice Plus sono polveri di frutta, verdura e bacche ad alta concentrazione che, oltre alle vitamine e ai sali minerali, forniscono le preziose sostanze vegetali secondarie. Il valore particolare di Juice Plus è dato quindi dalla sinergia di tutte queste sostanze combinate con le sostanze nutritive di origine naturale e non dalla combinazione di singole sostanze isolate”.

Dal link SINGOLI INGREDIENTI si capita nello shop, dove si possono leggere tutti gli ingredienti (effettivamente, sembra non ci sia altro oltre a frutta o verdura) e dove si possono ovviamente leggere anche i prezzi.

La dieta Juice Plus

Non troviamo, nella fonte ufficiale, riferimenti a diete. Ci sono tuttavia molte fonti su web che parlano positivamente di dieta Juice Plus. Ad esempio, riporto un articolo tratto da un blog che parla di benessere e diete sia scritte da appassionati che da professionisti, nel quale si legge a proposito del Juice Plus: “innanzitutto il cardine del Juice Plus è quello di pensare al proprio corpo come a un tempio che ha bisogno di essere depurato. Quali sono i passi base?

  • ridurre le calorie sostituendo i pasti con frullati o barrette pensate ad hoc per le nostre esigenze
  • aumentare l’assunzione di frutta e verdura
  • integrare l’alimentazione, già equilibrata, con le compresse a base di succo di frutta
  • detox per 2 settimane
  • sostituire 2 pasti al giorno per 2 settimane
  • Prendere gli integratori Juice Plus

E l’incubo continua: “Qui si tratta di ingannare il proprio metabolismo. Nel momento in cui il corpo si trova a mangiare di meno, subito Juice Plus fornisce queste compresse, completamente naturali di frutta, che hanno nel loro interno l’essenza di frutti maturi disidratati”.

Ecco qui, ecco la magia. Il Detox, le capsule bruciagrassi, sostituire pasti con frullati, magicamente si inganna il metabolismo.  Ed è solo la “fase detox” di Juice Plus. Pensate a cosa possa essere il resto.

commenti (6)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Avatar Oetzi ha detto:

    Si tratta di una mich***a, come sempre. Ecco di cosa si tratta. Fuffa per creduloni.

    1. Avatar Chiara Cajelli ha detto:

      Nell’articolo sostengo proprio la tua stessa teoria! 🙂

  2. Avatar Pierpaolo ha detto:

    In realtà – a dispetto di quanto dici in un commento- nell’articolo non si capisce bene da che parte stai, ed è facile dare un colpo alla botte e uno
    Al cerchio per non schierarsi,
    inoltre riciclando un articolo vecchio,

    E che una creatrice di contenuti deve ricorrere ad un lavoro che ha già fatto per portarsi la pagnotta a casa è tutto dire.

    Tutto ciò comunque non esclude che in ogni azienda di ci siano le mele marce, che sia Juice Plus, che sia la Volkswagen o anche un sito come “dissapore”, l’importante è saperlo riconoscere.. e capire (presenza di cervello permettendo) che un collaboratore non è l’azienda.

    1. Avatar Chiara Cajelli ha detto:

      Buonasera Pierpaolo. Grazie per il commento ma io non ho riciclato nessun articolo, né altro: ne ho linkato uno, di una mia collega, citandone il contenuto. Si fa così, per tenere l’utente sul sito web e creare continuità con i contenuti redazionali. Ma capisco che chi non è del mestiere possa non sapere queste cose.

      Inoltre, mi auto-cito:
      – Insomma, come Avon, solo che il make up non gioca sulla salute fisica delle persone, mentre Juice Plus lo fa.
      – E l’incubo continua: “Qui si tratta di ingannare il proprio metabolismo.
      – Il sito ufficiale, che ben si guarda dal parlare di dimagrimento (dev’essere invece una prerogativa strategica dei venditori),
      – ma, esattamente, come possono degli integratori di frutta e verdura (ammesso che siano tali), far dimagrire?

      Se questo per lei è dare un colpo alla botte e uno al cerchio per non schierarsi, come ha scritto, allora non so: forse avrei dovuto essere ancora più esplicita come faccio in TUTTI gli articoli di diete affidati a me.

      Le mele marce, le assicuro, sono in moltissimi cesti ma non in quello di Dissapore.

  3. Avatar antonio bartolini ha detto:

    Nulla da dire sul discorso alimentare. Nemmeno sul sistema di vendita. Conosco molto bene juice, ma occhio perché non è juice in se ad essere responsabile di tali pratiche, bensì un team in particolare, UG (unstoppable generation).

    Per quanto riguarda invece il discorso “piramidale” associato al marketing multilivello, bhe.. Senza cattiveria ma quanta ignoranza! Tralasciando che non necessariamente deve essere fatto con quelle c****e di beveroni..

    Leggere che nel 2019 ancora c’è chi (DIS) informa su network marketing (cosa che avviene solamente in Italia tra l’altro) fa abbastanza sorridere…

  4. Avatar antonio bartolini ha detto:

    Dimenticavo.. Avon è un sistema di VENDITA DIRETTA che nulla ha a che vedere con il network marketing.. Mi piangono gli occhi a vederli associati.

    Ci sono argomenti dove, prima di scrivere, sarebbe bene documentarsi.. In maniera approfondita..