di Chiara Cajelli 10 Dicembre 2019
natural-diet-come-funziona

La natural diet è l’idea di una giovanissima biologa e nutrizionista napoletana: la 32 enne con doppia laurea protagonista di questo fenomeno mediatico è Barbara Esposito Vulgo Gigante, che ha diffuso anche su video le sue ricette dietetiche raggiungendo centocinquantamila visualizzazioni su youtube. Già celebre e amata sui social, ha scritto anche un libro sulla dieta natural, che vende parecchio. In sostanza, Barbara EVG promette un dimagrimento “rapido e duraturo”, come sostiene lei stessa. Come funziona?

Una dieta social

Aveva uno studio dietistico a Napoli e, grazie al successo avuto tramite Instagram e il sostegno di vip che sostengono di aver seguito il suo metodo, ora ha anche uno studio piuttosto grande a Milano. Sono andata ovviamente a sbirciare il suo profilo sui social network e oggettivamente, a giudicare esclusivamente le foto dei piatti proposti dalla biologa, non diresti mai che si tratta di ricette da poter fare in una dieta dimagrante: golosi, molto ricchi, abbondanti: involtini di carne con porri e olive nere, straccetti di manzo, porri e curcuma, piadina light di grano saraceno…

Di cosa si tratta

Partiamo dalla fonte più certa che ci possa essere: il sito ufficiale della dottoressa EVG. In homepage, si legge: “sono una Biologa Nutrizionista Specializzata nel Dimagrimento Rapido. Il sistema che ho ideato permette di identificare velocemente le caratteristiche del paziente in modo da creare un menù efficace per ottenere il risultato desiderato e di trovare il metodo migliore e più veloce per dimagrire e rimanere in salute, senza mai soffrire la fame. ll team Natural Diet è costituito da diverse biologhe abilitate e formate che utilizzano il metodo ideato da me medesima“.

Dunque, Hallelujah: ogni persona – stando a ciò che si legge – è studiata e analizzata per poter ottenere un’alimentazione personalizzata che si adatti alle esigenze. Rispetto alle decine di diete stampo o nome e cognome direi che è già un’aria molto più sana (sulla carta, perché oltre più di quel tanto non possiamo andare).

Ecco il percorso cui chiunque voglia fare la Natural Diet sarà sottoposto nella clinica:

  • Colloquio /test somatospecifico per individuare il Tipo Corporeo
  • Analisi composizione corporea: massa magra/massa grassa
  • Foto Prima/Durante/Dopo
  • Analisi alimentare e scelta del menù
  • Definizione degli obiettivi e breve e lungo termine
  • Programma dimagrimento rapido
  • Programma di mantenimento

Cosa emerge

Più di questo, tuttavia, e più di suggerimenti di ricetta o un blog dove si parla di consigli generici, non c’è scritto. Sul sito, non c’è nulla sul cibo di per sé, su un ingrediente o una categoria di ingredienti. Non è molto facile farsi un’idea, saltano all’occhio praticamente solo i Prima/Dopo.

I prima e i dopo

Sia sul sito ufficiale che sui social, si abbonda di testimoniante molto efficaci, coi vip in prima linea come ad esempio uno dei membri de I Fichi d’India. Pantaloni che cascano dai fianchi, camicette larghe, forme più definite, lati B più scolpiti: è quanto si vede nella sezione “prima e dopo”.

Lo shop

Appena ho visto l’area dello Shop mi sono leccata i baffi aspettandomi di trovare pillole e beveroni firmati dalla dottoressa, invece no: è un e-commerce con prodotti alimentari di ogni tipo e in vendita ovunque, selezionati secondo criteri non scritti da nessuna parte.

Si nota subito abbondanza di prodotti Germinal Bio, Sarchio, Probios, Alce Nero… ok, ma perché? Boh.

Niente “no” ma tanti “boh”

Non ho nulla da dire su questo metodo, non sembrano esserci i soliti segnali negativi (generalizzazione, provazioni drastiche, alimentazione sbilanciata, detox di qui, low carn di la), eppure c’è qualcosa che sfugge: affidandosi al sito ufficiale, così come ai social, ne esci che ne sai tanto quanto prima su questa dieta, anche se colpisce nel segno facendo vedere prima e dopo di persone dimagrite. Quindi i casi sono due: o c’è tuttttto scritto sul libro “Natural Diet”, oppure dovrebbero cambiare strategia di comunicazione, oppure… appunto, boh.