Dieta per dimagrire

ultimi post

Tutto sulla dieta per dimagrire qui tra le pagine di Dissapore: non solo programmi alimentari e consigli sulla buona alimentazione, ma anche diete dimagranti con tanto di piani di perdita di peso da provare e le diete da evitare se si vogliono ottenere risultati veri. Consigli su come scegliere una dieta, le migliori diete e quelle più popolari e di successo da considerare, dritte sulla scelta del piano ideale dopo un po’ di autovalutazioni e ponendosi alcune domande.

Diete: cosa sono

La parola dieta, dal latino diaeta, a sua volta dal greco dìaita, significa «stile di vita» anche se nel gergo comune viene usata per indicare i metodi per dimagrire. Ci sono molti modi per perdere molto peso velocemente, tuttavia la maggior parte di questi rende affamati e insoddisfatti. Le diete dimagranti devono essere consigliate e studiate caso per caso da un medico o un biologo nutrizionista, oppure dai dietisti i quali possono rilasciare diete solo sotto ausilio medico. Le guide di Dissapore ti saranno comunque utili per scoprire davvero se una dieta dimagrante funziona davvero, i principi che vi sono dietro, i menu di esempio con i cibi permessi e da evitare con il relativo apporto calorico e i falsi miti da sfatare.

Calorie per dimagrire

Capire quante calorie introdurre in una dieta per dimagrire può sembrare un’equazione complicata ma ciò che serve capire è che si perde peso quando la quantità di kcal assunte ogni giorno è inferiore rispetto a quelle che vengono consumate nell’arco della giornata.

Per anni, le diete a basso contenuto di grassi sono state ritenute il modo migliore per perdere peso. Un crescente numero di prove dimostra però che non è così: qualsiasi dieta per dimagrire funzionerà se appunto le calorie introdotte saranno minori di quelle consumate. Le diete dimagranti efficaci ci riescono principalmente in due modi:

introduzione di cibi buoni a basso contenuto calorico e in maniera variegata
cambiare lo stile di vita, ovvero il modo in cui la persona che vuole perdere peso si comporta, i modi in cui pensa al cibo e quanta attività fisica svolge.

Ripartizione dei macronutrienti

La dieta migliore per dimagrire è quella che fa bene a tutte le parti del corpo e che ha dunque una corretta ripartizione dei macronutrienti, ovvero carboidrati, proteine e grassi. Ad esempio, bisogna assumere la giusta quantità di carboidrati (che danno energia) come pane e pasta, riso e cereali ma anche frutta, patate alcuni ortaggi come le carote; tra le proteine si hanno quelle contenute nelle carni e nel pesce, nelle uova e nei latticini e nei legumi, mentre al di là dei formaggi magri come grassi si va di solito ad introdurre condimenti come olio extravergine di oliva, frutta secca e alcuni frutti come l’avocado.

La suddivisione dei macronutrienti per il dimagrimento non può essere lasciata al caso ed è consigliato rivolgersi a un nutrizionista che considererà diversi fattori tra cui il genere sessuale del soggetto, la quantità di attività fisica svolta e l’età.

Le diete per dimagrire più popolari

La dieta dimagrante forse più conosciuta ed efficace è la dieta mediterranea, perché include tanti buoni cibi e scelte salutari, esclude pochi ingredienti e non richiede una spesa eccessiva, anzi. Infatti, solitamente la dieta mediterranea si basa su:

  • diverse porzioni di frutta e verdura al giorno
  • pane e cereali integrali
  • grassi sani da olio di oliva, noci e semi
  • proteine magre da carni bianche come il pollo e il tacchino, dal pesce e dai legumi
  • quantità limitate di carne rossa
  • consumo moderato di vino durante i pasti principali.

La dieta mediterranea è un modello alimentare flessibile e le persone che la seguono tendono ad avere un minor rischio di malattie cardiache, diabete, demenza e altre condizioni croniche. Le diete estreme per dimagrire che promettono grandi perdite di peso non sono sempre sostenibili – e si può finire per mangiare troppo o addirittura abbuffarsi se ci si sente privati del cibo. Tra le diete dimagranti di questo genere più popolari si hanno:

  • la dieta Lemme
  • la dieta Scarsdale
  • la dieta Plank
  • la dieta Dukan
  • la dieta chetogenica

che, secondo numerose fonti e studi, aiutano a perdere peso in maniera rapida e consistente, ma con il rischio di perdere tono muscolare o di riprendere subito i chili persi.

In questa categoria Dieta per dimagrire di Dissapore, scopri le diete a una a una con menu di esempio ed apporto calorico dettagliati ed esempi di piani settimanali e scegli quella che fa più al caso tuo.

Dieta Optavia, come funziona

La dieta Optavia c'è solo negli States e promette di far dimagrire molti chili mangiando 5-6 volte al giorno. Sì, pasti sostitutivi. Vediamo come funziona.

0 commenti

Dieta Juice Plus: di cosa si tratta

Juice Plus è un'azienda marketing multilivello che (stra)vende integratori anche "dimagranti". Si parla di dieta Juice Plus: di cosa si tratta?

6 commenti