di Giulia Graglia 30 Marzo 2009

L'oroscopo del vinoPoco fa, essendo seduta su un bus veronese diciamo, a portata d’udito, ho intercettato questa confessione: “Arriva Vinitaly, ma se ghe devo dirte che vini me piasono, proprio non saprei”. Eppure, per farci riconoscere i nostri vini preferiti le hanno provate tutte. Io vorrei tentare con l’oroscopo, voi  siete liberi di crederci o meno. A pochi giorni da Verona Caput Foodies (il Vinitaly apre Giovedì) ecco il mio consiglio su cosa bere secondo le congiunzioni astrali.

ARIETE
Schietto, sincero, a volte un po’ aggressivo, non ti risparmi mai fino ad ottenere quello che ti sei prefissato. Nemico della diplomazia, vivace ed allegro, amante delle cose semplici e amico fedele. Per te il vino è cultura e conoscenza, complice essenziale in tavola e tesoro in cantina. Vorresti saperne sempre di più e non vedi l’ora di assaggiare il prossimo bicchiere. Non eccedi in quantità, ma in varietà. La tua bottiglia: Cadel Bosco Franciacorta Brut Cuvée Prestige

TORO
Stabile, fidato, magari anche un po’ abitudinario, sei una garanzia per le persone che ti circondano, a cui sai voler bene come pochi altri. Cerchi sicurezza e una volta presa una decisione, non torni indietro. Il tuo bicchiere ideale è in due, davanti al camino, con i profumi del vino che si uniscono all’odore di legna bruciata, i riflessi che si mescolano a quelli del fuoco. Non ti importa di compagnia e rumore: il vino va meditato, ascoltato in silenzio e capito. La bottiglia ideale: Castello di Monsanto Chianti Classico

GEMELLI
Giocherellone, allegro e comunicativo, ti piacciono le novità e il confronto. Hai sempre voglia di uscire, conoscere persone nuove e ti stanchi presto delle situazioni e dell’abitudine. Non puoi fare a meno di associare il vino agli amici, alle taverne e alle serate chiassose. Non ti accontenti di un bicchiere mediocre e, senza badare a spese, cerchi la bottiglia migliore da bere in compagnia, alla salute dell’eterna giovinezza. Il vino per te: Colli di Lapio Fiano di Avellino

CANCRO
Tenero, coccolone, quasi indifeso, cerchi negli altri conferme ma sei capace di schierarti e combattere. Un po’ lunatico e permaloso, sei legato al passato da profonda riconoscenza. Il vino ti rimanda all’infanzia, alla cucina della nonna, alla casseruola sulla stufa. Cerchi i sapori di un tempo nel bicchiere, i vitigni che spariscono, chiami i compagni del passato per una serata attorno a una bottiglia. Il tuo vino: Tenuta delle Terre Nere Etna Rosso Feudo di Mezzo

LEONE
Determinato e combattivo, ma anche affettuoso e rassicurante. Non ti lasci mai mettere le briglie e arrivi dritto alla meta, a volte con po’ troppa sicurezza. Ti piace brindare, festeggiare, alzarti in piedi fra gli altri e sollevare il bicchiere, decantando l’aspetto, i profumi e il meraviglioso aspetto di un vino che nessun altro avrebbe saputo scegliere meglio di te. Bottiglia su misura: Champagne Bollinger Rosé Brut

VERGINE
Ti circondi di persone fidate e ti allontani dal rumore. Affronti tutto con attenzione, cura e precisione, trascurando un po’ l’entusiasmo. Ti piace ammirare la tua cantina, con tutte le bottiglie in fila, le etichette allineate, in ordine per regione, vitigno, podere. Assaggi concentrato il vino e lo scruti, sorseggiandolo finché non ne hai riconosciuto anche il minimo sentore. La bottiglia per te: Cantina Rotaliana di Mezzolombardo Teroldego Rotaliano Riserva

BILANCIA
Ami tutto ciò che è bello e ti piace circondarti di armonia. Sei dolce e premuroso con chi hai accanto e sfoggi sicurezza, anche se spesso cerchi appoggio. Sai entusiasmarti come nessun altro davanti ad una grande bottiglia. Scruti l’aspetto del vino dietro la curva del cristallo di un bicchiere e intanto rifletti che il suo fascino non è altro che il prolungamento naturale del tuo. Il tuo vino: Livio Felluga Picolit Riserva Rosazzo

SCORPIONE
Attrazione per il mistero e grande capacità di analisi, carattere controverso, con lati solari e ombre scure. Sostieni con ardore le tue idee fino allo scontro. Il vino per te è passione e vorresti capirne fino in fondo l’anima, e non solo la sua, ma anche quella di chi l’ha concepito. Davanti ad un grande bicchiere sei rapito dall’estasi e allo stesso tempo afflitto dal tormento, mentre ti domandi se potrai mai più stappare una bottiglia così. Vino per te : Basilisco Aglianico del Vulture

SAGITTARIO
Sai cambiare vita in pochi istanti e soffri le regole. Ti piacciono i viaggi e conoscere persone di altri luoghi, sei tollerante ma vuoi sempre aver ragione. Andresti in capo al mondo per assaggiare un vino che non conosci. E infatti parti, e ti inebri dei profumi della terra sconosciuta e dell’ospitalità dei contadini, fino a quando non vieni a sapere che in un’altra regione, dall’altra parte del mare, c’è una piccola azienda che produce una bottiglia che devi assolutamente provare. Per te: Vermentino Tenute Dettori Romangia

CAPRICORNO
Forte, determinato, dedito al lavoro e un po’ solitario. Sei parsimonioso, a volte anche un po’ troppo, e ciò che ami di più è la tua indipendenza. Il vino per te è rigore, non ammette incertezze né mezze misure. Lo analizzi a fondo, attraverso i riflessi del bicchiere, ne ponderi i sentori e ne valuti corpo, asperità e rotondità. Non sempre ami condividere una bottiglia, ma non per egoismo, piuttosto perché non la vuoi aprire per chi non la saprebbe capire. Il tuo vino: Montefalco Sagrantino Paolo Bea

ACQUARIO
Ribelle, talentuoso, moderno, hai sempre un’idea nuova da seguire e mettere in pratica. Ti preoccupi per gli altri e vivi in sospeso, a un passo dagli eccessi. Lasci ad altri il cervellotico affanno dell’analisi, della ricerca del DNA di un vino, dello struggimento per i gusti che si perdono. Tu hai fiducia nella bottiglia tua compagna, così com’è. Devi stare solo attento, portato come sei a perdere aderenza con il terreno, a non esagerare coi bicchieri. La tua bottiglia: Soave Classico Monte Carbonare Suavia

PESCI
Sei anche troppo sensibile e portato agli altri, sempre in cerca di emozioni forti e a rischio di trasgressione. Dolce e sognatore, vedi tutto rosa o tutto nero. Sei capace di commuoverti fino alle lacrime di fronte ad un grande vino e, in tal caso, farà bene il cantiniere ad averne una nutrita scorta. Apri ogni bottiglia con il cuore, mai con la testa, perché ciò che più conta per te è il ricordo della terra, l’eco di tutti i suoi profumi. Il vino per te: Gaja Sorì San Lorenzo.