di Anna Silveri 26 Dicembre 2017

Avrebbe compiuto 88 anni il prossimo 19 marzo, Gualtiero Marchesi, primo cuoco italiano a ottenere 3 stelle dalla guida Michelin. Invece è morto oggi a Milano, vinto da una malattia che combatteva da anni.

Milanese, nato da una famiglia di albergatori, ha rinnovato completamente la cucina tradizionale italiana, ancora ben salda alla fine degli anni Settanta nelle sue regole rigide.

[Gualtiero Marchesi contro tutti]

[A 87 anni Gualtiero Marchesi vuole aprire una casa di riposo per cuochi]

Titolare del ristorante Il Marchesino, solo nello scorso ottobre aveva lasciato il rettorato di Alma, la Scuola Internazionale di Cucina Italiana dove s’insegna il mestiere di cuoco.

Sono molti gli chef oggi famosi cresciuti nei suoi locali, da Gualtiero Marchesi, in via Bonvesin della Riva a Milano, aperto nel 1977 all’Albereta, in Franciacorta, ristorante con locanda attivo dal 1993. Tra i tanti: Carlo Cracco, Pietro Leeman, Paolo Lopriore, Andrea Berton, Davide Oldani, Paola Budel e Enrico Crippa.

[Crediti | Ansa]