di Nunzia Clemente 28 Aprile 2016
Corte Reale, Firenze

Un piccolo regno dedicato allo street food italiano apre oggi le porte a Firenze: dal 28 aprile e per 5 mesi (150 giorni) 8 chioschi di cibo artigianale saranno aperti al pubblico nello spazio estivo “Corte Reale“, voluto da Aldo Settembrini di Ecv Group, già gestore di Mercato Centrale, nella nuova corte esterna della Palazzina Reale, annessa alla stazione di Santa Maria Novella.

 

Nei chioschi il cibo si consuma in piedi o seduti con punti di appoggio, aree relax e un bancone all’americana di ben 24 metri. Cuore dell’allestimento è la fontana della palazzina, per anni abbandonata e adesso interamente restaurata. Investimento complessivo 5,5 milioni di euro, con una cinquantina di nuovi assunti.

Vediamo più da vicino i chioschi.

Si passa dal fritto di Scottadito agli hamburger di chianina de La Toraia, dalla pizza bianca romana di Pizza Big agli arancini siciliani di LuBar.

corte reale, street food, firenze,corte reale, street food, firenze,corte reale, street food, firenze,corte reale, street food, firenze,corte reale, street food, firenze,corte reale, street food, firenze,

Pesce e cibo di strada: questo il format di Panini di Mare, mentreper le piadine romagnole e i cascioni c’è Piada Reale. Bellunguaglione non può che occuparsi di mozzarella di bufala campana, mentre per la birra artigianale notevole la presenza del birrificio Pedavena, specializzato in birra cruda.

Guest star del gelato è la celeberrima gelateria Vivoli, oggi guidata da Silvana che ha aperto succursali a New York e a Disneyword, in Florida, peraltro premiata al più recente Sigep con il Dissapore Award. Svolta notevole per una gelateria che serve da sempre solo coppette: Vivoli prepara sul posto coni artigianali.

Il complesso resta aperto aperto tutti i giorni dalle 12.00 fino alle 2 di notte inoltrate.

[Crediti | Link: La Repubblica; Foto: La Repubblica]