Come riutilizzare i noccioli di ciliegia in cucina

7 idee per riutilizzare i noccioli di ciliegia in cucina: si trasformano in liquore, aromatizzano l'aceto, sono utili per cotture alla cieca...

noccioli ciliegio come riutilizzarli

Dopo aver fatto una bella scorpacciata con questo frutto simbolo, vi illuminiamo su come riutilizzare i noccioli di ciliegia. Non sembra ma possono diventare una fonte di ispirazione e funzionalità in cucina, e oggi li destiniamo sia a cose buone da mangiare sia a cose utili da mettere in pratica.

Tra tutti i noccioli, quelli di ciliegia (e, come leggerete, anche i loro piccioli tornano utili!) sono tra i più soddisfacenti da usare: sono comodi, piccoli, resistenti, e si trascinano tanta polpa preziosa e saporita che sarebbe un peccato sprecare.

Curiosi? ecco 7 idee per riutilizzare i noccioli di ciliegia in cucina.

Un decotto

decotto ciliegie

Per decotto si intende la cottura prolungata di un vegetale, o di alcune parti di esso, per estrarre tutti i principi nutritivi. Solitamente si usano, per questo scopo, le bucce e i noccioli: tutte le parti non commestibili e/o che si buttano via. Noccioli e piccioli di ciliegia sono perfetti sapete?  Potete pulire le ciliegie e congelare i noccioli senza pulirli dai residui di polpa. Nel frattempo, sminuzzate ed essiccate i piccioli. Unite tutto in pentola e fate bollire per una ventina di minuti, per poi filtrare e godervi il decotto aromatizzandolo come preferite.

Conservateli per le cotture alla cieca

noccioli ciliegia cottura cieca

Una volta bolliti, i noccioli possono essere asciugati per bene e riposti in un barattolo a chiusura ermetica. Usateli al posto delle sferette in ceramica o al posto dei legumi secchi, per le cotture alla cieca! Vi ricordiamo bene come farla e di cosa si tratta, ma fondamentalmente è una tecnica per cuocere la base della frolla se avete bisogno di farcirla a crudo.

Fate un liquore alla ciliegia

liquore nocciolo ciliegie

Un classico, riciclare noccioli e buccia per farne un liquore se l’idea del decotto – ora che si muore di caldo – non vi alletta. Potete aromatizzare così una grappa o una vodka. Oppure, usate alcol neutro e fate un delizioso liquore da zero aggiungendo anche spezie e foglie.

Usateli per aromatizzare l’aceto

nocciolo ciliegie aceto

Scegliete un buon aceto di vino rosso, che sia di qualità, e conferitegli con il tempo un aroma fruttato alla ciliegia: sarà un condimento magnifico per condire e da usare come base di salse e riduzioni, con l’aroma delle ciliegie che si sposa benissimo anche con la carne.

Bolliteli per fare un’acqua aromatizzata estiva

acqua aromatizzata ciliegia

Senza stare a congelarli, una volta scartati i noccioli delle ciliegie possono essere bolliti (ancora con residui di polpa attaccati) per una deliziosa acqua aromatizzata. Filtratela e lasciatela raffreddare per poi conservarla in frigorifero. Prima, dolcificatela e aggiungete anche del limone, cannella (che con le ciliegie è il massimo) o qualche foglia di menta.

Aromatizzano una salsa

ciliegia noccioli salsa

Ricordate il decotto di prima? Ecco, quell’acqua concentrata alla ciliegia può essere la base per una salsa dolce oppure salata. Scaldatela in padella aggiungendo amido per addensare e altri elementi in base a ciò che vi serve: soia per esempio – se vi serve una salsa per carne e pesce – oppure scaglie di cioccolato fondente se volete una delizia da servire con i gelati.

Usateli per far nascere un ciliegio

ciliegio

Che ne dite di far crescere il vostro ciliegio personale? Potete, usando i noccioli come riciclo! Si piantano a ridosso dell’inverno e scalfendoli leggermente, dato che sono molto duri. Poi innaffiateli con costanza e in ogni stagione… se avrete pazienza, in un annetto vedrete i primi risultati!

Potrebbe interessarti anche