di Chiara Cajelli 12 Aprile 2021
come usare fragole nei dolci

Avete un sacco di fragole, volete usarle e non vi viene in mente niente. Ci pensiamo noi, perché stiamo per suggerire come usare le fragole nei dolci: in tutte le consistenze di cui questo frutto è capace, per esaltarlo come inserto e renderlo comunque protagonista. Conoscendo le potenzialità delle magioste – chiamate così in dialetto – sarà molto più semplice trovare ispirazione e scegliere esattamente il dessert di cui avete bisogno.

E, quest’anno, le fragole sono più preziose che mai vista la crisi dovuta alle gelate… è bene usarle al meglio, e non sprecarne nemmeno una! Ecco tutti i consigli per usare le fragole nei dolci.

Gelatina

fragole gelatina

Le fragole in gelatina sono perfette tanto per i dolci al cucchiaio quanto come inserto nelle torte moderne, o nelle crostate di ultima generazione. Sono necessari giusto un paio di ingredienti per esaltare tutta la bontà delle fragole, con una tecnica semplice e d’effetto.

Colla di pesce o agar agar? Agar agar!

La gelatina di fragole può essere fatta con colla di pesce o con agar agar, e noi – soprattutto per la natura delle fragole – consigliamo il secondo: otterrete una consistenza affatto gommosa e più simile a una polenta.

Brunoise

fragole cubetti

Il taglio delle fragole è da scegliere in base al dolce che si sta per preparare, e alla collocazione nello stesso. Per dolci al cucchiaio, o stratificati – un esempio? Il tiramisù alle fragole – optate per una dadolata di fragola che, nel caso fosse precisa e di ridotte dimensioni, si chiamerebbe brunoise.

Caramellate

fragole caramellate

Potete saltare le fragole a fette in padelle, insieme allo zucchero e poco alcol, oppure cuocerle a fette e belle inzuccherate direttamente sopra una frolla… il risultato sarà una distesa di fragole caramellate. Il sapore sarà dolcissimo, e il colore davvero molto intenso.

In coulis

fragole composta coulis

In un attimo potete fare una coulis di fragole, da usare come salsa di accompagnamento, sopra il gelato o come strato superficiale di un dolce al cucchiaio. Fate saltare le fragole in padella, con limone e zucchero; lasciate che si ammorbidiscano come per una confettura, filtrate et voilà!

A fette sottilissime

fragole fette sottili

Un classico che sarà sempre d’impatto e conquisterà sempre a colpo d’occhio: le fragole a fette su una torta o dentro una torta. Cercate però di scegliere fragole quando è stagione, e belle mature per evitare l’effetto come vedete in foto: un po’ acerbe, anemiche.

Come decorazione

fragole decorazione

Usate le fragole intere come decorazione di torte e cupcake, saranno sempre apprezzate. potete o tagliarle a metà o metterle proprio intere… e ci sono due scuole di pensiero: la prima impone di eliminare la parte non commestibile – le foglie e il picciolo – altre lo lasciano perché “conferisce una punta di verde”. Fate come preferite.

Fresche nelle mousse

fragole mousse

Se volete il sapore di fragole, ma non la loro consistenza, puntate sulla mousse: potete usare fragole fresche oppure una coulis da inserire alla base. Anche in questo caso, per un sapore intenso e inconfondibili sono necessarie fragole mature e di qualità.

Essiccate in polvere

fragole essiccate

In commercio esiste la frutta disidratata e in polvere, naturale e senza addizioni, ed è una soluzione davvero perfetta per un dolce fruttato. In alternativa, con un po’ più di fatica e difficoltà, potete essiccare voi le fragole: a fettine, nel forno oppure nell’essiccatore.