di Dissapore Dissapore 9 Gennaio 2014
Arista di maiale con miele

Premessa: questo non è un post sulle Depuranti, Disintossicanti, Drenanti, ma anche, di sicuro, mortalmente Deprimenti diete del rientro. Fine premessa.

Anche oggi Gente del Fud –il sito che mappa, commenta e tramanda i prodotti tipici nazionali, chiede a voialtri sgamatissimi lettori di Dissapore di segnalare i produttori più degni. In scena va il miele, attualissimo in quanto “coadiuvante quasi indispensabile per chi vuole dimagrire” (traduzione dal dietologese : non ingrassa ma assicura all’organismo un senso di sazietà).

Voi che del miele – millefiori, acacia, agrumi, castagno, corbezzolo, eucalipto che sia – sapete vita, morte e stimati produttori artigianali, segnalateli subito a Gente del Fud. Come? Vi basta un clic.

Facciamo anche un regalo, sapete? Il detective del gusto più attivo riceverà 12 kg di pasta Garofalo. 12 chili, capito? Per portarsi la pasta a casa non basta commentare, bisogna segnalare (complimenti alla lettrice Stefania Sensini che grazie alla segnalazione della vigilia di Natale farà indigestione di pasta).

Bene, possiamo iniziare. Qui entra in scena Elena Panzavecchia, foodblogger del sito Cooking Elena. Ecco la sua ricetta: arista di maiale, ovviamente con miele.

Il miele a tavola mette tutti d’accordo, dalla colazione alla cena, dal dolce al salato. A proposito di salato, provate un agro dolce sul maiale, non ve ne pentirete.

INGREDIENTI
1 arista di maiale,
2 melagrane,
125 ml di aceto di vino bianco,
125 di aceto balsamico,
100 gr di zucchero,
2 bicchieri d vino rosso,
miele millefiori,
basilico, menta, rosmarino,
cipolla, aglio,
sale grosso e pepe rosso in grani

PREPARAZIONE

arista al miele 1

1. Lascia l’arista di maiale a macerare nel vino rosso per un paio d’ore ricoperta dalle spezie, girandola una volta.

arista al miele 2

2. Taglia a metà le melagrane, spremile con uno spremi agrumi e metti da parte il succo. In un pentolino versa l’aceto bianco e quello balsamico, lo zucchero e mantieni a fuoco allegro ma non forte fino a quando il volume non sarà circa la metà (mezz’ora). A questo punto versa il succo delle melagrane e lascia sul fuoco fino a quando comincerà a schiumare (15 minuti). Non farlo stringere troppo altrimenti caramellerà.

arista al miele 3

3. Fai un soffritto con un trito di cipolle e aglio, eliminali e scotta l’arista in olio molto caldo per meno di un minuto a lato.

arista al miele 4

4. Avvolgi nella carta stagnola e metti in forno statico a 180° per 20 min.

arista al miele 5

5. Una volta cotto (deve rimanere morbido dentro), spennella il miele sulla superficie dell’arista.

Arista di maiale con miele

6. Con l’aiuto di una fiamma flamba rapidamente la parte superiore, in modo da formare una crosticina con il miele.Servi su un letto di rucola, guarnendo con la riduzione di aceto alla melagrana.

Piaciuta la ricetta di Cooking Elena? A noi è sembrata una meraviglia. Ma adesso torniamo a bomba: quali produttori artigianali di miele volete segnalare a Gente del Fud? Vi aspettano 12 kg di pasta Garofalo.