di Sara Porro 26 Ottobre 2011

Dissapore segue in diretta Masterchef trasmesso da CieloTv (canale 26). La pagina NON si aggiorna in automatico, fate spesso refresh.

Ore 20:3o | Mercoledì scorso ho fatto un breve intervento telefonico a Buongiorno Cielo, su Cielo TV, dove era ospite Bruno Barbieri. Lo so che ve l’ho già detto settimana scorsa e lo so che adesso penserete che la mia vita si è fermata a quel fuggevole momento di gloria televisiva ma ve lo sto ripetendo solo perché adesso c’è il video, eccolo qui:

Ore 20:37 | Meno male che non ho un incarico pubblico: non c’è nessuno più corruttibile di me, in particolare quando sono coinvolti dei prodotti di pasticceria.

Ore 20:39 | Questo farebbe di me l’unico assessore che quando in un’intercettazione telefonica dice di “volere la sua fetta della torta” intende una vera fetta di torta.

Ore 20:46 | Ah, vi riporto quanto accaduto sulla pagina Facebook ufficiale di Masterchef. Ieri alle 17:13 scrivono: “Domani mattina alle 8.30 Alessandro De Sio, l’eliminato della scorsa puntata di MasterChef Italia, commenterà in diretta il programma con Paola Saluzzi a Buongiorno Cielo. Non perdetelo!”. Ecco il tono dei commenti sottostanti: “Fareste bene a liquidarlo. Non piacciono a nessuno i malati di vittimismo” “Ribadisco il concetto che è un piagnone incapace e finalmente è stato scartato!!!” “È incapace in cucina e la cosa più “grave” è che ha un’arroganza da Oscar!” “Ma come? Io speravo che ce lo eravamo tolti di torno definitivamente!”. In calce interviene lui: “Sono molto dispiaciuto che in tv si veda un carattere che non risulta essere il mio….ci sono persone che parlano senza sapere….in realtà pochi si sforzano di capire cosa succede realmente…………………… ma il fatto che tutti si fossero commossi alla mia uscita vi dovrebbe far capire che forse il mio atteggiamento all’interno del programma è stato un’altro….cmq se qualcuno di voi vuole commentare qualche mio atteggiamento….sono felice di darvi spiegazioni….e scusate se vi disturbo quando vado in tv….” (eccesso di puntini di sospensione! I miei occhi dolgono). Insomma, le vibrazioni sono chiare, ma l’account ufficiale torna alla carica stamattina: “Tra pochi minuti a Buongiorno Cielo ospite Alessandro, uno degli eliminati dell’ultima puntata, non perdetelo!”. Più sotto i commenti: “Ma per favore! Mi devo far venire il cimurro di primo mattino????” e “Sta bene dove sta. A casa sua”. Ritenta anche lui: “Mi dispiace se non arrivo al pubblico come vorrei…ma credetemi…..sono completamente diverso da quello che si è visto…..e spero che col tempo possiate cambiare idea….:D”.

Ore 20:51 | “Col tempo possiate cambiare idea?” Alessandro, la cattiva notizia è che il tuo destino è l’oblio. La buona notizia è che questa è una buona cosa per la tua autostima.

Ore 21:10 | Rieccoci qui, sono rimasti in 11. E siamo a metà della gara. La prima prova di oggi, non ci crederete mai, è la Mystery Box, che oggi è molto ma molto particolare: i concorrenti hanno a disposizione solo ingredienti rossi: riso rosso, triglie, ribes, cavolo rosso, pomodori, manzo, peperoni, cipolla di Tropea. Imma decide di considerare il colore un ottimo presagio, dato il colore dei suoi capelli. Cracco chiama il mixer “macinino” (macinino? Chiede Barbieri. Macinino? Faccio eco io). Io vi consiglio di fare un uso parco del ribes, ragazzi, ho delle cattive vibrazioni.

Ore 21:14 | Alberico si ustiona con il peperone e ride spensierato. Se ci fa, è bravissimo. Sennò ci resta solo la possibilità che ci sia, così simpatico e amichevole. Io ho questa personale teoria secondo cui le ustioni mostrano la vera personalità degli altri. Federico fa dell’alchimia con il termometro, mugugnando numeri tra sé e sé.

Ore 21:27 | A questo giro sono tutti un po’ in ritardo. Enea dichiara il suo fallimento per non essere riuscito a rispettare i tempi; a ben guardare, anche il suo camicione di flanella a quadri è in ritardo, di circa 15 anni. Enea, Kurt manca a tutti ma facciamocene una ragione. I 3 piatti più allettanti sono la Red Temptation di Danny, gli involtini Yin-Yang di Giada, convocata tra i migliori per la prima volta e il Tramonto Rosso di Imma, che – eccola lì – già  ha il labbro tremulo. Il vincitore è Imma, che fa la gamma di espressioni tipiche della proclamazione di Miss Italia.

Ore 21:23 | Il tema dell’Invention Test di oggi è la montagna: Imma dovrà scegliere tra 3 ingredienti tipici: formaggi d’alpeggio, erbe e bacche spontanee o funghi, e ha optato per erbe e radici (cattivella! Così mi piaci, Imma). C’è grande turbamento tra gli altri concorrenti.

Ore 21:26 | Ho sollevato brevemente la testa dal pc e ho incrociato il catenone al collo di Cracco. Sussulto.

Ore 21:28 | I concorrenti si orientano su piatti con selvaggina e varie brutalità montane assortite. Barbieri interroga Imma sulle peculiarità delle lepri argentine, e lei sa tutto. Sono autenticamente colpita. Barbieri e Bastianich si consultano sulle difficoltà della prova. Barbieri: “Secondo me il problema in questo caso sarà…” “mangiare” lo interrompe Bastianich.

Ore 21:36 | Ilenia spera di salvarsi grazie ai seguenti ingredienti segreti: panico, ansia e confusione. Sapori che pochi amano e ancora meno riescono ad armonizzare.

Ore 21:38 | Imma, vincitrice della prova precedente, presenta “La tana della lepre: voi siete cacciatori e dovete cercare la lepre (affumicata con fieno e foglie di quercia)”. L’affumicatura a caldo è pericolosissima, ma Barbieri elogia la riuscita del piatto. Il piatto di Enea – degli avi di Enea, questa cosa si sta propagando come un incendio – è considerato un po’ rustico ma non cattivo. Il piatto di Spyros piace a Cracco, che esclama: “Buonissimo, incredibile!” E Spyros: “Perché incredibile?” Ah. I love you Spyros.

Ore 21:42 | Malino i piatti di Federico (la lepre è rinsecchita) e quello di Anna (giudicato poco armonico). Malissimo invece Giada, il cui piatto “non mangerebbe nemmeno un cane”, dice Bastianich.

Ore 21:50 | Aria di montagna: filetto di capriolo con ortiche e rabarbaro. Il piatto di Danny piace. Barbieri lo ritiene un gran buon piatto perché tutti i sapori si distinguono ad occhi chiusi. Alberico porta un arrosto di selvaggina con purè di patate. Bastianich gli chiede quanti pinoli ci siano dove lui è solito andare in montagna, e ritiene il piatto un disastro. On a side note, Bastianich chiama i pinoli “piGnoli”, il che mi delizia. Chiara porta una bretone ai frutti di bosco e rabarbaro. Cracco le chiede perché un dolce, lei dichiara la volontà di fare qualcosa di diverso e lui insinua che i dolci siano la sua specialità. Buono, ma molto banale. A stupire sono Imma e Danny: quest’ultimo, per Barbieri, è “perfetto” e di gran lunga l’esecuzione migliore. Spyros rosica! Spyros, non lasciare che il demone del rosicamento si impossessi di te. Ora le note dolenti: i 3 piatti peggiori sono di Alberico, che ridacchia anche mentre si autocommisera (non so cucinare, sono antipatico, non sono bello), Ilenia che paga l’aver cambiato idea più volte, e infine, Giada che ha davvero sbagliato tutto, a detta di Barbieri.

Ore 21:53 | A lasciare la cucina di Master Chef è Giada, ma Cracco sottolinea che Alberico si è salvato per il rotto della cuffia.

Ore 21:56 | Tranquilla Giada: studi lingue orientali, e si sa che il mandarino è il futuro. La lingua, non l’agrume, eh!

Ore 22:00 | La prova in esterna di oggi è a Roma. I 10 concorrenti rimasti sono nella dimora (dimora?) dell’ambasciatore australiano a Roma. Danny dice che “non ha mai visto un ambasciatore da vicino”, il che mi pare un commento abbastanza confinante con l’assurdo. Luisa commenta che la moglie dell’ambasciatore è “una signora molto distinta”. Ve lo devo dire, ragazzi, siete dei provinciali clamorosi.

Ore 22:04 | Danny è il capitano della squadra blu, e convoca con sé Luisa, Chiara, Imma e Enea. La squadra rossa è composta da Alberico, Spyros, Anna e Ilenia e Federico: c’è una fronda interna, con Spyros che voleva fare il caposquadra e Ilenia che annuncia che Alberico si è “autoproclamato” caposquadra. La zuppa di zucca, mele e noci di Macadamia è il primo scelto dalla squadra blu.

Ore 22:08 | Dlin dlon! Momento educational, anche detto “dell’informazione non richiesta”. Mi ricordo da quando ho letto “Armi, acciaio e malattie” che la noce di Macadamia è praticamente l’unico vegetale autoctono che l’Australia ha esportato nel resto del mondo. Però non ho tempo di googlare quindi forse sto dicendo scemenze.

Ore 22:15 | L’executive chef dell’ambasciata, un teenager, dispensa consigli alle squadre, in inglese. Qualcuno si impanica. Le meringhe dei blu (la squadra di Danny) sono un fallimento, Chiara viene incaricata di risistemare le cose. Anche la squadra rossa è in difficoltà con il dessert: ma in realtà le meringhe erano tutte perfette tranne una – peccato siano state gettate tutte. Anna si infuria. Nel frattempo, in sala, Bastianich scambia amenità con gli ospiti – per qualche ragione non sottotitolate.

Ore 22:17 | L’insalata di anatra (squadra rossa) apre le danze, e Alberico presenta il piatto. Pare che siano riusciti a preparare un autentico piatto tradizionale. La squadra blu risponde con la vellutata di zucca e mele, questa spiegata da Danny. Per Barbieri era tremendamente salata (contravvenendo alla legge del ->Q.B.), ma i commensali la trovano delicata, elegante, qualcuno deliziosa.

Ore 22:28 | Il carrè d’agnello marinato è in ritardo, e Alberico minaccia di morte Federico. L’ambasciatore, ignaro delle tensioni in cucina, è entusiasta. I complimenti si sprecano: “perfetto” “un vero piatto australiano”. Il pollo al lemongrass, d’altro lato, looks depressing. How do you say that in Italian? Il lemongrass è dato per disperso, è M.I.A come direbbe l’ambasciatore. Ora i dolci: la pavlova classica di Anna, per la squadra rossa, è il primo dessert: ma, ahinoi, sembra che quello presentato sia un piacevole dolce alla crema, ma non una pavlova classica. Danny fa il gesto di namastè di fronte agli ospiti mentre li ringrazia (eh?). Uno degli ospiti dice che la seconda pavlova, che prevede il cioccolato fra gli ingredienti, è meno “fruibile” della precedente, e sì, è di madrelingua italiana.

Ore 22:33 | E’ stata una prova davvero equilibrata, e la squadra blu vince per un solo punto. Si avvera la profezia di Danny che aveva detto che Alberico “deve perdere, perché è giusto così”. I rossi al pressure test.
Imma, incredibile dictu, piange. Anna sostiene che “chiunque” le abbia messo i bastoni tra le ruote. Avrebbe dovuto fare il dolce della sua vita, e questo non è avvenuto, ma non è colpa sua, eh. Fammi indovinare: è colpa degli avi?

Ore 22:36 | Alberico ha la responsabilità di decidere i due compagni di squadra che andranno al pressure test, di fatto esonerando se stesso e gli altri due dal rischio di andare a casa. Gli eliminandi sono Anna e Federico, che si esibisce in un Bignami del turpiloquio. Secondo tutti, balconata inclusa, Alberico avrebbe dovuto autocandidarsi. E tutti lo biasimano. Ma tutti eh? E in effetti ha fatto una figura barbina. Lui piange e ammette di essere “una merda d’uomo”, e di avere fatto “la cosa più brutta che abbia mai fatto in vita sua”. Bene, ne deduco che la tua carriera in Aeronautica sia stata abbastanza priva di eventi – in senso buono, eh? Ciò non toglie che mettersi a piangere come un vitello dopo essersi comportati da vigliacco sia disonorevole. Il pressure test consiste in una variazione di filetto in tre cotture: al sangue, media, ben cotta. Anna confessa -sorpresa!- di avere imparato a cuocere la carne dalla madre, che aveva appreso tale arte in Francia. Si ferma qui, astenendosi dal tornare indietro fino a Caterina De’ Medici. In ogni caso partirà dalla cottura au bleu, al sangue, blu come il suo, di sangue (e ridacchia) (Anna, che io non commenti su questo ti costerà un’altra torta). Cracco è più isterico dei due contendenti, mentre Alberico è finalmente in pace con se stesso: “quando li ho visti lavorare, ho capito che sì, erano i peggiori”. Cracco fa il verso a Anna, ma anche Anna fa il verso a lui, indossando una robusta catena d’oro.

Ore 22:45 | Il filetto al sangue di Federico, per Barbieri, è corretto, anzi eccellente, per caramellizzazione e consistenza; quello di Anna e dei suoi avi è, per Cracco, sbagliato di sale e più au bleu che al sangue, il che non corrisponde a quando richiesto. Ahia. Per Bastianich la cottura media di Anna corrisponde a una cottura al sangue pressoché perfetta: “ti piace mangiare la carne quando è così?” “Il problema è che di cognome faccio Lupi”. Il filetto di Federico è completamente sciapo: in questa prova la legge del ->Q.B., semplicemente, spadroneggia.

Ore 22:49 | E se facessero uscire Alberico, così per amore del coup de théâtre?

Ore 22:51 | La prova è terminata quasi alla pari, discriminante è stata la capacità di rosolare e caramellare la carne, e a venire eliminata è Anna. Io sono molto infelice, per due ragioni: 1) Anna mi mancherà e 2) stavo già pensando che dopo la puntata avrei potuto scrivere a Federico un messaggio un po’ flirty per dirgli che mi dispiaceva per la sua eliminazione. Dannazione.

Ore 22:54 | L’aria inizia a farsi incandescente, come un forno in temperatura; acidità e amarezza scorrono copiose fra i concorrenti; le metafore culinarie, infine, sono trite e ritrite, sempre la solita minestra. E noi ci vediamo mercoledì prossimo.