Per chi deve mangiare in autostrada la cosa migliore, potendo, è uscire

Agosto, caldo, ferie, tutti al mare a mostrare le chiappe chiare. Insomma: nel periodo più caldo dell’anno finiamo in autostrada, chi diretto a nord, chi a sud, chi in riviera, chi sui monti.

L’aria è rovente, il viaggio lungo ed ecco che tocca fermarsi: per prendere un panino, un caffè, per un pit-stop alle toilette.

Magari addirittura per pranzare. E lì, diciamocelo, son dolori.

Mangiare in un’autososta di catena è deprimente: prodotti industriali, progettati magari con astuzia ma con food cost ai minimi, spesso serviti alla volemose bene, prezzi stellari (il top son quelli che hanno la bottiglietta d’acqua esclusivamente da 75 cl e la vendono a due euro e cinquanta).

[Autostrada: i 30 migliori risgtoranti fuoricasello, regione per regione]

[Giù le mani dalle aree di sosta gourmet in autostrada]

Ma davvero non è possibile fare di meglio? Come diavolo è possibile che il livello della proposta on-the-road sia così basso?

Immagino il problema derivi dalla difficoltà di accesso al settore che vede coinvolti pochi attori che sono poi prevalentemente quelle due, tre grandi catene che riescono a difendersi dalla concorrenza.

Anzi: come scrissi tempo fa, le poche eccezioni virtuose (mi riferivo alle autososte di Marene e di Carcare sulla Torino-Savona) rischiano di essere spazzate via dalla cosiddetta “razionalizzazione”.

[Elogio dell’autostrada indipendente: Il Buonappetito]

L’autostrada è probabilmente il non-luogo dove si mangia peggio: in un centro commerciale o un in un aeroporto –due contenitori che certo non brillano per offerta gastronomica– c’è comunque più scelta.

Alla fine la cosa migliore, se ci si riesce a organizzare, è uscire. E fermarsi a mangiare sulla statale.

Che è tutta un’altra storia.

Luca Iaccarino

8 Agosto 2018

commenti (3)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Orval87 ha detto:

    Fate un giro all’estero (rare eccezioni escluse, a confermare la regola) e ne riparliamo…

  2. TittiCanarinoMannaro ha detto:

    Giusto
    Perché nn fate una bella mappa autostradale dove poter uscire e mangiare decentemente?

    Dire che all ” autogrillo” fa schifo mangiare e so dei ladroni, aiutateci voi indicando i posti degni

    1. Paolo ha detto:

      Veramente, Titti, il sito e le pagine ‘fuoricasello’ riguardanti quello che citi. esistono da mo’! Pensa, ci hanno fatto pure l’app…