Playlist, 5 cose che potreste aver perso in Tv questa settimana

Non di solo Masterchef vive il fudsciò addicted: la Tv pullula di chef, padelle fumanti, apprendisti cuochi, marmellate, serie tv riciclate e ricette. Se siete lenti di telecomando, se non vi addentrate nei meandri del digitale terrestre o non scorrete oltre la seconda pagina della guida Sky, eccovi un pretesto per muovervi tra i pertugi […]

Non di solo Masterchef vive il fudsciò addicted: la Tv pullula di chef, padelle fumanti, apprendisti cuochi, marmellate, serie tv riciclate e ricette. Se siete lenti di telecomando, se non vi addentrate nei meandri del digitale terrestre o non scorrete oltre la seconda pagina della guida Sky, eccovi un pretesto per muovervi tra i pertugi reconditi dei canali tv, perché è proprio lì che si annidano le perle della settimana.

1) In cucina con Ale. Nella puntata di giovedì 29 ha cucinato l’astice di Renata (la suocera, ndr). Evidentemente, ci teneva a sottolineare che è sposo novello, ed ora abbiamo un quadro generale delle donne della sua famiglia (Barbara la madre, Wilma la moglie, e Renata): in ogni caso Alessandro Borghese, volto di Real Time, in veste finta trasandata, nella finta cucina di casa sua, ricorda davvero molto lo stile di Jamie Olivier, in onda invece su Gambero Rosso Channel. Voi chi preferite?

2) Divieto di commento. Masterchef non va solo visto, bisogna leggere il Liveglog di Sara Porro inclusi i commenti lasciati da lettori e attenzione, malgrado il divieto ad hoc, pure dai partecipanti. In questo segmento della puntata di Mercoledì 28, lo spietato giudizio dei 3 giurati: Carlo Cracco, Bruno Barbieri e Joe Bastianich.

3) Aaa cercasi. Questa settimana anche la Ministra del Turismo ha parlato di chef e lo ha fatto martedì 27, in occasione della Giornata Mondiale del Turismo, lanciando perfino un premio regionale dedicato ai ristoranti affinchè non scompaiano dal menù i piatti che hanno fatto grande la nostra cucina. Il premio ha anche un titolo: alla ricerca del piatto perduto. Dopo aver smarrito il cane (che valse alla Brambilla un’ammenda per aver tappezzato la città di manifesti per ritrovarlo) la Rouge del Governo non può proprio permettersi di perdere altro… Nel video di Newsfood, Gualtiero Marchesi, il grande festeggiato del giorno, cita addirittura Confucio.

4) Bradley Bourdain. Il mercoledì è la serata degli chef: Bradley Cooper, alias Jack Bourdain, ogni mercoledì è in onda in prima serata su Fox Life con la serie tv Kitchen Confidential – Cuochi a New York. Basata sul romanzo di Antony Bourdain e creata dagli stessi di Sex and The City, racconta le vicende tragicomiche del Nolita, sciccosissimo ristorante di New York e della brigata scalcagnata guidata da Jack. Nonostante l’impegno recidivo, Bradley Bourdain (decisamente sexy) nulla può rispetto alla triade di Cielo: Bastianich è f**o, Cracco è affascinante, Barbieri è… simpatico, ma approfittate per vedervi almeno un episodio, prima che la serie venga soppressa come successo negli USA.

5) Gli ospiti della Parodi. Continuano ad affluire nella cucina della Parodi ospiti improbabili: oltre ad aver raccattato Tata Lucia, Elena Santarelli e Silvana Giacobini, questa settimana si è presentato perfino Luca Telese (la settimana scorsa apparve addirittura Gad Lerner). Vien da pensare che chiunque si aggiri per i corridoi di La7, in attesa di registrare il proprio programma, venga costretto/invitato a presenziare alla farsa gastronomica. Ma l’ospite imperdibile di questa settimana è lo chef indiano Shekhar, guardate qua il riepilogo del suo pollo tandoori:

Alla prossima settimana.

[Martina Liverani è l’autrice del blog Curvy Foodie Hungry]

Alessandro Borghese anthony bourdain benedetta parodi Bruno Barbieri Carlo Cracco Gualtiero Marchesi Harold McGee Jamie Oliver Joe Bastianich televisione tv
Potrebbe interessarti anche