di Dissapore Dissapore 11 Novembre 2020
Settimana della cucina italiana in Giappone 2020

Per il terzo anno Dissapore sarà media partner, insieme a Garage Pizza, della settimana Settimana della Cucina Italiana in Giappone, che dal 23 al 29 novembre racconterà, mostrerà e illustrerà il meglio della gastronomia italiana in un Paese tanto lontano da noi geograficamente da noi quanto unito nell’amore per il cibo.

Una manifestazione che si inscrive nella Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, promossa dal Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale in collaborazione con le istituzioni, gli enti, le associazioni di categoria e i gruppi privati rappresentanti il mondo dell’agroalimentare italiano e della nostra tradizione culinaria.

Il catalogo dei locali italiani in Giappone

Settimana della cucina italiana in Giappone 2020

Promuovere la straordinaria ricchezza e la varietà della cultura enogastronomica italiana, valorizzandone al contempo l’inscindibile legame con i territori e le realtà locali, essere vetrina per la valorizzazione sul mercato locale dei nostri prodotti e vini in Giappone, dove il cibo dell’Italia trova il riscontro di tanti appassionati e affezionati degustatori: questo lo scopo della manifestazione, che per questa quinta edizione si arricchisce di un catalogo interamente digitale e interattivo, che racchiude in quattro sezioni tematiche – prima colazione, ristoranti, pizzerie e aperitivo – tutte le informazioni sui 178 ristoranti, bar, pizzerie e locali aderenti alla manifestazione che propongono e promuovono il meglio della cucina italiana sull’intero territorio giapponese.

Settimana della cucina italiana in Giappone 2020

“Nonostante l’emergenza sanitaria vogliamo continuare ad offrire ad un pubblico giapponese da sempre particolarmente recettivo una vetrina promozionale per le eccellenze enogastronomiche italiane e la cultura della buona tavola, intimamente legate nell’immaginario collettivo all’Italian lifestyle”, ha dichiarato l’Ambasciatore d’Italia Giorgio Starace: “l’agroalimentare è tra i settori in cui il nostro export ha beneficiato maggiormente dell’entrata in vigore dell’Accordo di Partenariato Economico UE-Giappone (EPA), facendo registrare nel 2019 una straordinaria performance. Alla luce di questi risultati è di fondamentale importanza che il Sistema Italia continui a sostenere, con iniziative come la Settimana della Cucina, tale dinamica positiva per preparare il terreno ad un ulteriore rafforzamento e affermazione del made in Italy in Giappone nella fase post-emergenziale”.

Il programma

𝓢𝓮𝓽𝓽𝓲𝓶𝓪𝓷𝓪 𝓭𝓮𝓵𝓵𝓪 𝓒𝓾𝓬𝓲𝓷𝓪 𝓘𝓽𝓪𝓵𝓲𝓪𝓷𝓪 🇮🇹🇯🇵日本におけるイタリア料理週間2020👩‍🍳𝐂𝐚𝐭𝐚𝐥𝐨𝐠𝐨 – 4 sezioni online dedicate a prima colazione,…

Posted by Ambasciata d'Italia/Embassy of Italy – Tokyo on Monday, November 9, 2020

Come potete immaginare, l’emergenza sanitaria ha imposto di ripensare l’organizzazione degli eventi della Settimana della Cucina Italiana in Giappone, privilegiando gli interventi live in streaming e i cooking show online: il programma, in continuo aggiornamento, non è per questo meno ricco, e darà modo a tutti di assistere.

Alla sua definizione hanno partecipato il Consolato Generale a Osaka, gli Uffici ICE ed ENIT a Tokyo, gli Istituti Italiani di Cultura a Tokyo e Osaka, la Camera di Commercio Italiana in Giappone e l’Accademia Italiana della Cucina.

Scegliete gli appuntamenti che più vi interessano dal calentario. Vi segnaliamo che il 24 novembre alle 7.30 (ora italiana) ci sarà “Pizza Connection – Pizza makers beyond the quarantined”: in collaborazione con la Camera di Commercio Italiana in Giappone, Garage Pizza discuterà di come le pizzerie e gli imprenditori italiani stiano reagendo a questo periodo storico difficile e reinventando il proprio business tra delivery, asporto e idee innovative.