di Sara Cabrele 3 Giugno 2013
pollo

Il pollo è come Houdini: ubiquo. Lo si ritrova nella tradizione gastronomica di moltissimi Paesi del mondo. Da Nord a Sud, sono incalcolabili i modi di cucinarlo grazie alla grande versatilità della sua carne e alla considerazione tendenzialmente positiva che ha sempre avuto nella dieta di tutti.

Ecco quindi 30 modi di cucinarlo in altrettanti Paesi. Siete pubblicamente sfidati a trovarne qualcuno che abbiamo dimenticato.

Mole verde

1. Mole Verde Zacatacano – Messico.
Più leggero e semplice delle versioni di Puebla e Oxaca, questo Mole di Zacatecan è fatto con pomodorini freschi, coriandolo, peperoncini jalapeno e aglio.

Csirkepaprikás

2. Csirkepaprikàs – Transilvania.
Paprika, cumino e peperoncino. Sono questi gli ingredienti che caratterizzano l’arrosto di pollo transilvano. Di solito è unito a contorni amidacei, come patate al burro o la polenta Rumena con panna acida.

Coronation Chicken Salad

3. Coronation Chicken Salad – Inghilterra.
Anno di nascita: 1953. Vanta nobili natali, letteralmente: creata in occasione del pranzo dell’incoronazione della Regina Elisabetta II, questa insalata di pollo con curry e chutney di mango è estremamente popolare in Inghilterra.

Djej Besla

4. Djej Besla – Marocco.
In questo piatto unico le cipolle devono stufare fino a diventare morbide e dolci. Il pollo viene poi aromatizzato con zafferano, curcuma, limone e olive.

Tininon Mannok Yan Hineska' Agaga

5. Tinion Mannok Yan Hineska’ Agaga – Guam.
Marinato con la tradizionale salsa finadene, un tipo di aceto derivato dalla canna da zucchero, salsa di soia, e aromi, questa ricetta prevede anche che il pollo grigliato sia servito con riso rosso aromatizzato all’anatto (pianta spontanea, originaria dell’Amazzonia).

Jerusalem Mixed Grill

6. Grigliata Mista di Gerusalemme – Israele.
Pita farcita di pollo speziato e grigliato con cipolle: uno dei cibi di strada preferiti a Gerusalemme.

Màfe Ginaar

7. Màfe Ginaar – Senegal.
Per condire questo brasato di pollo può andare bene anche il burro d’arachidi industriale, ma quando è fatto in casa ha davvero tutto un altro sapore: niente stabilizzanti o zuccheri, e la possibilità di decidere la giusta consistenza, conservando il gusto puro delle arachidi.

puchero

8. Puchero – Colombia.
Ricca zuppa a base di cassava, manzo, pollo, e maiale.

Sancocho

9. Sancocho – Porto Rico.
Questa sostanziosa zuppa è a base di pollo, radici e patate. Praticamente un pasto completo.

Chicken paprikash10. Chichen Paprikash – Ungheria.
Brasato di pollo: basato sulla ricetta presa dalla cucina casalinga di Olga Kolozy, a base di sale kosher e paprika dolce.

Jerk Chicken

11. Jerk Chicken – Giamaica.
Pieno di peperoncini piccanti e spezie aromatiche questo condimento è adatto a ogni tipo di carne: maiale, capra, pesce e pollo. I giamaicani spesso lo usano anche sulle verdure.

Negima Yakitori

12. Negima Yakitori – Giappone.
Questi spiedini di pollo e scalogno sono marinati in salsa yakitori, una delle marinature più versatili della cucina nipponica.

Fiambre

13. Fiambre – Guatemala.
Fiambre significa “servito freddo” ed è mangiato in Guatemala soltanto il giorno di Ognissanti. Anche se le origini di questo piatto non sono chiare, è probabile che sia un mix di tutti i piccoli piatti che le famiglie portavano al cimitero in occasione del giorno dei morti.

Rendang Ayam

14. Rendang Ayam – Malaysia.
Pollo al curry, ma cucinato all’inverso: il pollo è cotto nel latte di cocco cui sono unite le spezie. Imbrunisce durante la cottura, con il consumarsi del latte di cocco.

Chicken Fingers

15. Mitzi’s Chicken Fingers – Canada.
Da Mitzi a Winnipeg, in Canada, queste crocchette di pollo sono servite con patatine fritte, insalata di cavolo, e una salsa di miele e aneto.

Chicken Adobo

16. Chicken Adobo – Filippine.
Di questa ricetta ogni cuoco ha la sua versione: c’è chi aggiunge la salsa di soia per rendere più scuro il colore del piatto e chi preferisce evitarla.

poulet Créole

17. Poulet Creole – Haiti.
Questo tipico arrosto di pollo deve il suo colore acceso e il suo gusto piccante alla marinatura con il Peperoncino Rosso dei Caraibi.

Kotopulo me Dendrolivano

18. Kotopulo me Dendrolivano – Grecia.
Questo delizioso brasato è fatto passando il pollo su fiamma viva, per poi cuocerlo più lentamente con erbe e sapori tipici del mediterraneo.

Kuku Wa Nazi

19. Kuku Wa Nazi (Pollo cotto nel latte di cocco) – Africa.
Il pollo è cotto nel latte di cocco dall’Africa al Sud-Est Asiatico, un piatto dal gusto esotico e ricco.

Stufato di pollo

20. Stufato di Pollo – Peru.
Il colore rosso e il gusto fruttato sono dati dalla cottura del pollo con il peperoncino tipico Andino chiamato ajì amarillo. Questo dà al piatto il suo carattere che è esaltato anche dall’aggiunta di pisco, una qualità di brandy locale simile al rum bianco, in cui il pollo è marinato tutta la notte prima della cottura.

Jiyou Jun Chao Ji

21. Jiyou Jun Chao Ji – Cina.
Questo stir-fry di pollo (tecnica di cottura cinese al wok) è ricoperto di albume e amido di mais prima della cottura —una tecnica chiamata velveting, vellutare— che ne conserva la succulenza.

Pollo al curry Indonesiano

22. Pollo al curry Indonesiano – Indonesia.
La particolarità di questo piatto è l’unione di cannella e citronella che donano fragranza e un retrogusto speziato alla salsa.

Pollo al galliano

23. Pollo al Galliano – Italia.
Pensavate che il Galliano servisse solo per il Golden Cadillac? Eh no, questo liquore tutto italiano composto da oltre 30 erbe, tra cui anice e vaniglia, regala alla salsa di questi petti di pollo ripieni un dolcezza complessa e aromatica.

Murgh Makhanwala

24. Murgh Makhanwala – India.
Questo succulento pollo dalle note di zenzero e garam masala dovrebbe essere preparato un giorno in anticipo, attraverso una lenta marinatura: è un tradizionale piatto della festa.

Gaeng Panang Gai

25. Gaeng Panang Gai – Tailandia.
Pollo a base di Panang curry e latte di cocco. Il curry è piccante, il basilico dona freschezza e aromaticità creando uno stupefacente equilibrio dissonate.

Keplach Soup

26. Keplach Soup – Nord-Est USA.
Questi ravioloni ripieni di pollo sono un classico delle feste Ebraiche.

Puffy Chicken Tacos

27. Puffy Chicken Tacos – Sud USA.
Tortillas di mais o di farina di grano fritte fino a che non gonfiano (puff): sono un classico della cucina Tex Mex di San Antonio. In questo caso sono ripieni di pollo piccante e guacamole.

Cobb Salad

28. Cobb Salad – Sud Ovest USA.
Il Brown Derby di Los Angeles ha chiuso molto tempo fa, ma questo classico inventato nel 1937 dal proprietario del ristorante, Robert H. Cobb, sopravvive: insalata mista con petto di pollo, bacon, uova, formaggio….ah sì, c’è anche la lattuga!

Chicken Vesuvio

29. Chicken Vesuvio – Midwest USA.
Questo pollo all’aglio è una specialità dei ristoranti Italo-Americani di Chicago.

Chicken Vesuvio

30. Fried Chicken – Sud Est USA.
Poco speziato e fritto, con una sottile e croccante impanatura e una carne morbida a succosa: così si mangia il fried chicken negli stati del Sud Est degli USA.

[Crediti | Immagini: Sabor, Flickr / suzannemwood, alifewortheating, caut, neven, laetiphotos, ikitty, irwandy, abbiereal, happyjackeats, neocorsten, demideli, ochazuke, n00, avlxyz, jabb, jpk_spacemonkey ]