di Prisca Sacchetti 31 Luglio 2013
top burger

New York corrisponde al perfetto sogno di fuga estiva con cui ci cullavamo d’inverno nelle sere gelate.

E voi non soffrite di angoscia da vacanze, quando bisogna rilassarsi per forza, e già il suono del verbo rilassare provoca tremori, nausea e rigidità del collo. Anzi, non vedete ora di essere lì, per soddisfare, tra le altre cose, la mai sopita voglia di hamburger come solo a New York.

Tutto a posto?

No, vi mancano gli indirizzi.

Ma siete lettori di Dissapore, che per mettervi al riparo da effimere mode last minute quando non proprio delusioni, ha preparato una lista dei sei più solidi indirizzi per il top burger, piatto assai diverso da quello delle catene di fast-food, che per fortuna abbiamo imparato a conoscere anche in Italia.

Per quanto a New York…

P.G Clarke's, New York

The Cadillac hamburger, Pg Clarke's

6. PJ Clarke’s: ce ne sono diversi a New York e altrove, il più conosciuto si trova tra la Third Avenue e la 55th Street e non da oggi: gli anni di attività sono 130. Atmosfera retro e tra i panini uno dei migliori top burger della Grande Mela: The Cadillac (con pancetta affumicata e formaggio Cheddar).

JG Melon, New York

Juicy Burger, Pg Melon

5. JG Melon: ancora sulla Third Avenue però all’incrocio con la 74th Street. JG Melon, sempre in stile old America, esiste dal 1932, il suo cheeseburger con verdure, che prende il nome di Juicy burger, vale la ricerca del caratteristico edificio dai mattoncini verdi.

Burger Joint, New York

Cheeseburger, Burger Joint

4. Burger Joint: non esattamente semplice da trovare, inserito com’è nell’hotel Le Parker Meridien al 119 W della 56esima strada. Sembra il microscopico set di un film indie, di quelli che si vedono al Sundance. Ma con il cheeseburger alto tre dita e cotto a puntino, una birra e un brownie ci si toglie la voglia, oltre a 17 dollari dal portafoglio.

Corner Bistro, New York

hamburger, corner bistro

3. Corner Bistro: siete abbastanza bohemien da considerare il Greenwich Village casa vostra? Allora andate al 331 W della Quarta Strada: con dieci dollari (da pagare cash, ebbene sì, a New York) avrete uno dei migliori 8 once in città servito in uno spartano piatto di carta. Birra come unico abbinamento concesso, ma potreste capitare in mezzo alla “Battle of the burger”.

Diner, New York

Cheeseburger, diner new york

2. Diner: il classico hamburger con patatine alla newyorkese che può farvi felici. In versione giga e perfettamente eseguito si trova da Diner, sulla 85 Broadway. Siamo praticamente nel South Side vicinissimi al ponte di Williamsburg.

Burger Shoppe, New York

Hamburger, burger shoppe

1. Burger Shoppe: tra i primi locali di New York a proporre lo sfizio sublime, il top burger fatto con il mitico manzo di Kobe (o Wagyu) che, servito con funghi e lussuosi formaggi francesi, costa lo scherzetto di 190 dollari. Eccoci a Wall Street, per la precisione al 30 di Water Street, dove la bontà della carne ha superato anche la crisi. Del resto sul menu ci sono hamburger da tutti i prezzi, per la versione base non superate i 10 dollari.

[Crediti | Link: Dissapore. Immagini: Flickr/Nick Solares, Flickr/Robyn Lee, Flickr/Black Paw Photo, Flickr/Danslahallb, Flickr/Joseph, Flickr/Troxel317, Flickr/Gastrodamus, Flickr/Burger Club NY]