di Luca Sessa 25 Novembre 2014
Dire fare brasare, carlo cracco

Se Carlo Cracco agita i vostri sogni alla 50 sfumature di (risotto) giallo, padroneggiando la frusta (da cucina) con disinvolta perizia tenetevi forte: Masterchef il ritorno s’avvicina (18 dicembre). Dire Fare Brasare, il nuovo libro dello chef barbuto, e la possibilità di incrementare il conto in banca diventando il copy del suo editore, sono altri motivi validi per leggere questo post. 

Allora, vi è mai capitato di adattare il titolo di un film a una situazione giocandoci un po’? Io lo faccio spesso, da adolescente conquistai una certa notorietà tra gli amici per una lista di film famosi “adattati” al porno.

Quattro anni fa ho deciso di diventare un food blogger per scambiare idee, ricette, confrontarmi con gli chef, gli appassionati insomma, per parlare di cucina. Al momento di decidere il nome pensai subito, avendo alle spalle alcuni anni di teatro, di trovarne uno che unisse l’amore per la cucina e quello per il cinema.

Scartato “Profumo di Lonza” scelsi “Per un pugno di capperi”, perché amo il film e l’ingrediente. E’ un nome che mi ha portato fortuna, divertente, facile da ricordare. Credevo che questo il giochino coinvolgesse solo noi comuni mortali, invece la scorsa settimana ho scoperto che fior di professionisti ne fanno un uso smodato.

Scorrendo la mia bacheca Facebook noto la foto del nuovo libro di Cracco, postata da un’amica: il titolo è appunto “Dire, Fare, Brasare”. Nulla di particolare, ma avendo acquistato i 2 libri precedenti mi accorgo che anche per l’ultimo ricettario i copy di Rizzoli, editore del libro, hanno utilizzato lo stesso stratagemma (“A qualcuno piace Cracco”).

Non penso di essere un genio, però notare che per la seconda volta lo sforzo creativo si limita a parafrasare il titolo di un film, mi ha messo voglia di scrivere qualcosa.

Pubblico la foto del libro su Facebook, invento 7 titoli (La sottile triglia rossa, Le conseguenze del sifone, Balla coi tartufi, Il Grande Freddo, Un uovo per tutte le stagioni, Tutti fritti insieme appassionatamente, I Cannelloni di Navarone) e accade l’imprevisto: il post diventa virale. Al momento si contano 762 commenti, 207 mi piace, 18 condivisioni.

Centinaia e centinaia di titoli, al punto da far nascere una pagina Facebook (“Se i registi avessero fame”, sto preparando una serie di locandine) e le più disparate idee, da serate a tema dedicate al Polpo (ingrediente tra i più gettonati) alle trilogie. I contributi di amici, lettori, giornalisti, chef hanno permesso di creare l’elenco di nuovi titoli che vorremmo sottoporre a Carlo Cracco per il libro che sicuramente uscirà a Natale 2015.

Dateci sotto con la creatività, facciamogliela vedere ai copy di Carlo Cracco.

Dire fare brasare, libro cracco

1. 2001 Fricassea nello Spazio
2. 2010 l’anno del carpaccio
3. 20000 seppie sotto i Sali
4. 40 anni extravergine
5. A proposito di curry
6. A qualcuno piace il cardo
7. Affettati nati
8. Apocalypse Cow
9. Atartar
10. Balla coi tartufi
11. Bimby Dancing
12. Brasami ancora
13. Bread Runner
14. Camera con Arista
15. Carlito’s Take Away
16. Chiedimi se sono soffritto
17. Chiedimi se sono un’alice
18. Coque Vadis?
19. Coraggio… fatti panare
20. Così fan zuppe
21. Cotte prima degli esami
22. Cotto il 4 luglio
23. Cracco contro Cracco
24. Curry, la spezia di Satana
25. Dado Star Wars (La focaccia fantasma, l’attaco dei sifoni, La vendetta dei fritti – Una nuova paranza, L’impepata colpisce ancora, Il ritorno dello gelo d’anguria)
26. Ecce polpo
27. Essi friggono
28. Fa la torta giusta
29. Fronte del porco
30. Fuga per la cicoria
31. Gin City
32. Gioventù Brasata
33. Giù la pasta
34. Gorgonzola profonda
35. Guancia meccanica
36. Harry Potter e la camera di lievitazione
37. I 400 Polpi
38. I Cannelloni di Navarone
39. I due porri
40. I polli di Madison County
41. I ragazzi del Wok di Berlino
42. I soliti confetti
43. I soliti gnocchi
44. I taglieri della notte
45. Il bollito suona sempre 2 volte
46. Il branzino dei Finzi Contini
47. Il cavolo veste Prada
48. Il collezionista di Fossa
49. Il Cozzaro Nero
50. Il fascino discreto della Malvasia
51. Il Grande Freddo (Storia di un Abbattitore)
52. Il manzo criminale
53. Il miele sopra Berlino
54. Il Pesto Senso
55. Il pianeta delle triglie
56. Il pinzimonio del mio migliore amico
57. Il profumo del porco selvatico
58. Il ritorno del tè
59. Il Signore dei Piselli
60. Il signore dei tortelli
61. In viaggio con babà
62. Incontri ravvicinati del quinto quarto
63. Incontri ravvicinati del terzo fico
64. Indagine su un lampredotto al di sopra di ogni sospetto
65. Indiana Jones e la Frisella maledetta
66. Inferno di timballo
67. Io friggo da sola
68. Io non ho tempura
69. Karkadé Kid
70. Kill Grill
71. L’alba dei polpi viventi
72. L’amore ai tempi del Solera
73. L’esercito delle 12 triglie
74. L’insostenibile croccantezza dell’essere
75. L’invasione degli ultracotti
76. L’uomo che sussurrava ai taralli
77. La casa delle seppie che ridono
78. La coratella Potemkin
79. La frattaglia di Midway
80. La leggenda dell’Arista sull’oceano
81. La lepre del sabato sera
82. La mandolina del capitano Corelli
83. La minestra di fronte
84. La Minestra sul cortile
85. La pita è bella
86. La pita è meravigliosa
87. La quaglia nel forno che scotta
88. La ragazza della torta accanto
89. La sottile triglia rossa
Le conseguenze del sifone
La stanza del miglio
90. La tempura perfetta
91. La trota cadavere
92.La vite degli altri
93. Ladri di cotolette
94. Lezioni di Fiano
95. Lo chiamavano Baccalà
96. Lo strano caso del Dottor Kitchen e Mister Aid
97. Lucci della città
98. L’uomo senza tonno
99. M, il Mosto di Dusseldorf
100. Maledetto il giorno che ti ho brasato
101. Mamma ho perso l’aneto
102. Matrimonio all’amatriciana
103. Million Dollar Bimby
104. Misery non deve bollire
105.Mostarde senza gloria
106. Non aprite quella torta
107. Non ti cuocere
108. Palermo-Milano solo cassata
109. Pane, amore e Malvasia
110. Pensavo fosse cipolla invece era scalogno
111. Per un pugno di gamberi
112. Quel che resta del forno
113. Quel che resta del manzo
114. Quel che resta del polpo
115. Quinto Quarto Potere
116. Re Sartù
117. Risotto e ½
118. Rombo
119. Rosmarin Baby
120. Saziami ma di ceci straziami
121. Scaloppate il Soldato Ryan
122. Se mi frolli ti sposo
123. Se mi lasci ti sbudello
124. Sette Animelle
125. Sette ricette per sette fornelli
126. Siamo uomini o caponate
127. Sifonando sotto la pioggia
128. Sugna di un una notte di mezza estate
129. Sussurri e Gricia
130. Tanto Salmone per nulla
131. Thai col vento
132. Tortello dove sei?
133. Tutti fritti insieme appassionatamente
134. Tutto quello che avreste voluto sapere sul lesso – e non avete mai osato chiedere
135. Ufficiale e Gentiluovo
136. Un uovo per tutte le stagioni
137. V per Ventresca
138. Vado a friggere da solo
139. Vellutata Blu
140. Viaggi di cozze

[Crediti | Link: Rizzoli, Facebook, Per un pugno di capperi]

1