di Lorenza Fumelli 22 Ottobre 2012
Massimo Bottura, Come to Italy, Vieni in Italia

Cari i nostri piccoli lettori, tra 72 ore al Lingotto di Torino inizia il Salone del Gusto e Terra Madre 2012, principale evento gastronomico nazionale, organizzato naturalmente da Slow Food. Torino sta per essere invasa da produttori, visitatori, espositori, giornalisti e blogger. Ci saranno i cuochi, le brigate, i sommelier e con loro gli esperti, i curiosi, gli appassionati. Insomma, l’universo food con qualcosa da dire si riversa a Torino, incluso Dissapore, pronto a raccontarvi quel che accade.

Ormai ci conoscete, sapete che non ci piace lasciarvi a casa, anche stavolta infatti ci siamo organizzati per farvi entrare al Salone e per assistere a uno dei laboratori presentati da sua eccezionalità Massimo Bottura. Insieme a Dissapore lo sponsor che dall’edizione ‘96 del Salone è partner Slow Food nei progetti di etica e sostenibilità: Lavazza.

Come to italy with me, Massimo Bottura, sequenza

Domenica 28, alle ore 12, lo chef a tre stelle dell’Osteria Francescana di Modena presenterà un laboratorio chiamato “Come to Italy with me – Vieni in Italia con me”, dal nome di una ricetta creata in esclusiva per Lavazza e presentata in anteprima durante la serata londinese dei “50 Best”, la classifica dei ristoranti migliori del mondo. Ho dato un’occhiata agli ingredienti: caffé Tierra!, bergamotto candito, capperi, origano, granita di mandorle, sale marino, scorze di limone e polvere di caffè. Non vedo l’ora di assaggiarla. I tre lettori che entreranno con me al laboratorio, degusteranno questa più altre due ricette salate a base di caffé.

Chi sono questi tre lettori?

Per entrare gratuitamente al Salone del Gusto e assistere all’evento con Massimo Bottura date sfogo alla fantasia, conquistateci inventando seduta stante il miglior piatto salato realizzato con il caffé. Proponete abbinamenti spericolati e niente timidezze, ci dovete convincere che voi e soltanto voi, meritare l’ingresso al Salone del Gusto 2012.

Pronti? Via.