di Lorenza Fumelli 13 Settembre 2012
cuochi, taste of roma

Cari romani, cittadini limitrofi o viaggiatori di passaggio, ecco una buona notizia: dopo le tappe europee di Milano, Amsterdam, Dublino, Helsinki, Edimburgo e Londra, il Taste Festival arriva nella capitale: da giovedì 20 a domenica 23 settembre l’appuntamento con la prima edizione di Taste of Roma è nei giardini pensili dell’Auditorium Parco della Musica.

Di cosa si tratta ormai dovreste saperlo: un grande spazio all’aperto dove passeggiare assaggiando la cucina di alcuni tra i migliori ristoranti di Roma, per una volta fuori dalle sedi istituzionali per incontrare il pubblico, parlare, confrontarsi.

Protagonisti della manifestazione saranno 12 chef: Giulio Terrinoni (Aquilina Hostaria), Agata Parisella (Agata e Romeo),  Riccardo Di Giacinto (All’Oro), Andrea Fusco (Giuda Ballerino), Cristina Bowerman, (Glass Hostaria), Angelo Troiani (Il Convivio Troiani), Anthony Genovese (Il Pagliaccio), Francesco Apreda (Imàgo – Hassler Hotel), Arcangelo Dandini (L’Arcangelo), Kotaro Noda (Magnolia Restaurant at Jumeirah Grand Hotel Via Veneto), Roy Caceres ( Ristorante Metamorfosi), Luciano Monosillo (Ristorante Pipero al Rex ).

Ognuno di loro preparerà tre assaggi per il pubblico di Taste. Leggo dal menu: Trippa di rana pescatrice alla romana, Cannelloncini farciti di prosciutto in salsa di cipolloto fresco, Tiramisù di baccalà e patate con lardo di cinta senese, Fico settembrino, pancia di maiale e ricotta di bufala, saba e pepe verde, Mezze maniche all’amatricianaSupplzi, croccante e crocchette e bla bla. I vini saranno selezionati della storica Enoteca Trimani.

Per quelli che non volessero trascorrere tutto il tempo a mangiare e bere (in effetti non ne conosco molti) Brand Event Italy ha organizzato aree di intrattenimento con interviste, lezioni di cucina e show cooking. C’è anche uno spazio per i più piccoli animato dall’associazione romana Zero6.

Noi di Dissapore saremo presenti tutti i giorni della manifestazione e siccome senza di voi non ci divertiamo, oggi regaliamo 20 (venti) ingressi così divisi: 5 per il turno di venerdì 21 (dalle 12 alle 15.30), 5 per il turno di venerdì sera (dalle 17.20 alle 22.30), 5 per il turno di sabato (alle 12 alle 15.30) e gli ultimi 5 per il turno di domenica (dalle ore 12 alle 15.30).

Come fare? Basta prenotarsi nei commenti a questo post scrivendo nome, cognome, email e data preferita (venerdì a pranzo, venerdì a cena, sabato a pranzo e domenica a pranzo) e ricordate: ognuno di voi può accreditarsi solo per se stesso.

Per chi rimanesse senza biglietti – perché impegnato a fare altro anziché leggere Dissapore – tutte le info su programma, costi e orari le trovate qui