di Massimo Bernardi 18 Luglio 2013
melanzane e cioccolato

Non è tanto il numero di abbinamenti a capocchia e che però si rivelano buonissimi; è il numero di abbinamenti a capocchia e che però si rivelano buonissimi con tono “ora ve lo spiego io, altro che gli abbinamenti degli altri”.

Del tipo: pizza e patatine, banana e Nutella, ostriche e birra, salmone e kiwi.

Non simulate disinteresse per gli accostamenti impossibili limettandovi le unghie [inserire qui strumento per la simulazione di disinteresse adatto ai maschi], pare che abbiano una spiegazione scientifica.

Gli esperimenti del cuoco-celebrità Heston Blumenthal, il biscotto al cioccolato con formaggio stilton per dire, starebbero a dimostrare che le combo riescono quando due alimenti condividono più componenti aromatiche.

E’ la controversa teoria del Foodpairing.

L’ultima volta che vi abbiamo chiesto di confessare abbinamenti a capocchia siete venuti, come si dice, già mangiati. Mentre noi azzardavamo coppie quasi legittime: rotelle di banana nell’insalata, toast prosciutto cotto e ananas, salmone e liquirizia, cioccolato al sale, citando come giustificazione ricette codificate (il cacao nella coda alla vaccinara e nel cinghiale dolce forte alla senese, le mulegnane c’a ciucculata, melanzane e cioccolato della costiera amalfitana), voialtri lettori avete elencato senza ritegno:

COMBO MULTINAZIONALI:
foie gras e Coca Cola
craker salati con Kinder Cereali
macine Mulino Bianco con salsa tonnata
spaghetti e ketchup Heinz
patatine del Burghy con gelato alla vaniglia

COMBO GOURMET:
panettone e acciughe
pizza bianca salata con gianduia Caffarel
biscotti Krumiri e culatello
brioche e gorgonzola
biscotti digestive e rochefort

COMBO SPEZIATE:
piada con limone e pepe di Sichuan
biscotti con salmone e zenzero
giro di cannella nel minestrone
pane + maionese + zenzero
cioccolato bianco e pepe rosa

Con cosa ci stupirete questa volta?

Non preoccupatevi, le risposte che darete non rientrano tra i criteri di selezione di potenziali partner, e poi diciamolo: certi abbinamenti strani sono più buoni di quanto sia diritto di qualunque piatto essere.

Allora forza, non vale emendarsi dalle magagne.

[Crediti | Le Scienze. Gastronomo scientifico, Wikipedia, Disapore]