di Giorgia Cannarella 25 Settembre 2013
inalazione

Ci dicono di essere felici, anche solo per dare il buon esempio. Ma abbiamo mogli mariti figli e lavoriamo 10 ore al giorno. Ho paura che l’idea di felicità di noi italiani sia sempre più condizionata dalla Serotonina. Oppure, ma deve andarci proprio bene, dal culatello.

Qualunque parola finisca con terapia esercita su di noi un’attrazione magnetica, cromoterapia, aromaterapia, musicaterapia, ma dovete riconoscere che niente suona più invitante della salumoterapia.

Che attenzione, non è il fitness del salumiere, bensì, stando a chi l’ha provato, un trattamento piuttosto rigenerante.

Si esperimenta ovviamente nel parmense, all’Hostaria da Ivan, una casa anni Venti arredata in stile rustico, ma con buon gusto, aperta d’estate su un bel giardino all’italiana. Cucina emiliana, molti vini, anche alcune piacevoli camere. Il nome arriva da Ivan Bertelli, patron del locale e ideatore della terapia. Spiegarla è semplice:

perché l’idea che abbiamo di relax coincide con il galleggiare in acque olezzanti zolfo, e non nel bere un Bollicine sbocconcellando salamini stagionati?

Ecco, a pensarci bene, perché?

Inalazione

dunque: si entra in questa stanza dove abbondano, affissi alle pareti, i riferimenti al vino buono. Dal soffitto pendono sul grande tavolo centrale culatelli, strolghini e prosciutti di Parma. Insieme arrivano i piatti con prosciutto, culatello, salame e coppa di testa e due tovaglioli per ogni commensale, uno da mettere sulla testa in stile aerosol, l’altro sopra il piatto. A quel punto si ispira profondamente l’aroma suino.

Reazione prevedibile: salivazione aumentata, apparato digerente pronto a farsi capanna.

Finalmente ci si libera dai tovaglioli per divorare i salumi felici come bambini, bevendo lambrusco. Segue una signora sbafata emiliana.

Finita così la salumoterapia?

Per ora. Nel futuro il funambolico Ivan prevede “prosciutto wraps, mortadella masks and lard massage“, cioè trattamenti che includono avviluppamenti nel prosciutto, maschere di mortazza e massaggi con il lardo. Il prosciutto è miracoloso per ginocchia e polsi acciaccati, sostiene il nostro. Che ora, come una rockstar, porta in tour la salumoterapia abbinata a meravigliose verticali di prosciutto di Parma in differenti stagionature.

Non sarà proprio terapeutica, ma conoscete un corso di autostima più efficace della salumoterapia?

Hostaria da Ivan
Via Villa 24, Fontanelle di Roccabianca, Parma
Carta: 29€/55€
Tel. 0521 870113

[Crediti | Link: The Atlantic]