di Riccardo Campaci 9 Luglio 2015
Markthal, Rotterdam

Benvenuti nella guida di Dissapore ai mercati del mondo. Dopo avervi istigato alla spesa con un lungo resoconto su 10 imperdibili mercati di vicinato italiani, ci siamo montati la testa debordano ovunque nel mondo, da Zanzibar City sino ai bazar mediorientali, dal Markthal di Rotterdam –di una bellezza che resta dentro– sino all’eterna Boqueria di Barcellona. E giusto in tempo per le vostre vacanze

La sola cosa che questi mercati hanno in comune? Le meraviglie della mercanzia e l’allegra coesione di banchisti e clienti da tutto il mondo lungo le corsie.

1. Mercato notturno di Stone Town – Zanzibar City

Stone Town, Zanzibar City

Pescato fresco che sfrigola sulla graticola e rilascia il suo aroma impareggiabile nell’aria disperdendosi nella coltre notturna. Imperdibile il mercato notturno di Stone Town a Zanzibar City; e non dimenticate la Zanzibar Pizza, un’incrocio fra una pizza e un calzone.

2. Mercato Centrale di Valencia – Spagna

Mercato Centrale, Valencia, Spagna

Il Mercado Central di Valencia accoglie frutta, carne e verdura in una cornice di art nouveau, con mosaici e vetrate colorate ad esaltare la frizzantezza del luogo e le specialità territoriali.

3. Bazar delle spezie, Istanbul – Turchia

Bazar delle spezie, istambul

Nato nel diciassettesimo secolo, il bazar delle spezie ad Istanbul è un florilegio di colori, polveri e sentori, fra il pungente e l’irriverente, pronti a stuzzicarvi prima la vista, poi l’olfatto e infine il gusto. Il bagno di spezie è d’obbligo.

4. Mercato del pesce/Pescaria, Venezia – Italia

Mercato del pesce, Venezia

Storico il mercato del pesce a Pescaria, Venezia, ospitato in un edificio neogotico con decorazioni perfettamente in tema, per far risaltare la materia prima esposta nella lunga serie di bancarelle capaci di offrire i migliori doni del mare.

5. Naschmarkt, Vienna – Austria

Naschmarkt, Vienna

Circa 120 bancarelle con prodotti provenienti da tutto il mondo sono la ricchezza del Naschmarkt di Vienna, circondato da edifici storici e dal fiume cittadino, che attraversa la città e delimita questo storico mercato attivo fin dal sedicesimo secolo.

6. Djemaa el-Fna, Marrakesh, Marocco

djema el-fnaa , Marrakesh

La preparazione avviene alla luce del sole, ma è quando cala la notte che Djemaa el-Fna si anima e sprigiona profumi, sapori e luci caratteristici della città di Marrakesh, in un tripudio carnevalesco di sensazioni che pervadono la piazza che ospita lo spettacolo marocchino.

7. Markthal, Rotterdam – Olanda

Markthal, Rotterdam

Nuovo di fiamma, moderno, tecnologico e costato 175 milioni di euro, il Markthal di Rotterdam merita una visita anche solo per ammirare le riproduzioni alimantari, enormi, che piovono dal cielo, magari seduti in uno dei tanti chioschi che offrono gustose specialità

8. Cours Saleya, Nizza – Francia

Cours Saleya, Nizza, Francia

A pochi passi dal mare, nel centro storico di Nizza, ecco il Cours Saleya, mercato famoso sopratutto per i fiori, senza disdegnare però le specialità gastronomiche della zona, capace di attirare anche per le loro composizioni artistiche.

9. Ver-O-Peso, Belém – Brasile

Ver-O-Peso, Belèm

Un’esplosione di colori al di sotto di uno spumeggiante edificio azzurro come il cielo, il mercato Ver-o-Peso di Belém punta tutto sulla frutta e le sue varietà, offrendo colori e sapori direttamente dall’Amazzonia

10. Mercato notturno Donghuamen, Beijing, Cina

Donghuamen, Beijing

IL più tipico mercato di Pechino, il Mercato notturno Donghuamen, accoglie turisti e visitatori con le sue luci e profumi intensi e ficcanti: ogni prelibatezza è lecita, inclusi insetti fritti

11. Ostermalms Saluhall, Stoccolma – Svezia

Ostermalms Saluhall, Stoccolma

Östermalms Saluhall è la parola d’ordine per tutti gli appassionati di gastronomia nordica: incredibile varietà esposta all’interno di un tipico edificio scandinavo: avanguardia classica allo stato puro, contornata da un’infinita varietà.

12. Borough Market, Londra – Inghilterra

Borough market, Londra

Un’istituzione londinese dall’undicesimo secolo, il Borough Market si estende ora su oltre 100 bancarelle, con specialità di ogni genere, da tipicità britanniche al meglio dell’importazione.

13. La Boqueria, Barcellona – Spagna

La Boqueria, Barcellona

La Boqueria, altro punto di riferimento per la città catalana, diffonde colori, suoni e sapori tipici della zona, offrendo il massimo della freschezza. Da non perdersi il baccalà alla catalana.

14. Mercado Central, Santiago – Cile

Mercado Central, Santiago, Cile

Specializzato in pesce il Mercado Central di Santiago del Cile si distingue per i suoi chioschi pittoreschi, che in pausa pranzo offrono il pescato fresco agli avventori, pronti a fermarsi nei ristoranti limitrofi al mercato

15. Queen Victoria Market, Melbourne – Australia

Queen Victoria Market, Melbourne

Se passate per Melbourne, non potete mancare il Queen Victoria Market, mercato che si estende per circa due isolati e dove potrete trovare il meglio della tradizione gastronomica “aussie”, ma non solo: frutta, verdura, formaggio e carne qui sono protagonisti indiscussi.