di Giulia Caligiuri 3 Gennaio 2014
Nigella Lawson

A quasi un mese dall’inizio del processo per frode contro le due ex assistenti italiane, le sorelle Elisabetta e Francesca Grillo, trasformato in un processo alla vita privata della nostra dea del focolare preferita, Nigella Lawson è tornata in Tv. Non in Gran Bretagna, negli Stati Uniti, a Goodmorning America.

Il motivo della comparsata? Raccontare The Taste, un mix tra Masterchef e The Voice, il programma della tv statunitense Abc di cui sarà protagonista nel ruolo del giudice con altri telechef di proverbiale successo, uno per tutti, Anthony Bourdain.

Goodmorning America, celebre programma del mattino, non le ha ovviamente risparmiato domande più personali: dettagli sul processo (che ha visto assolte le assistenti), stati d’animo, considerazioni.

“Per essere onesti, vedere messa in piazza la tua vita privata, comprese le distorsioni, è stato mortificante. Ma si sa, ci sono persone che stanno peggio, soffermarmi su questa storia sarebbe autocommiserazione e a me non piace fare la vittima”.

La celebre telechef, accusata nei giorni scorsi di essere tossicodipendente, cocainomane per la precisione, non ha dovuto rispondere a domande sul consumo di droga. Ma al processo si era difesa ammettendo di aver assunto sporadicamente cocaina e cannabis tempo fa, in periodi difficili come la malattia del primo marito, morto di cancro, e i maltrattamenti subiti dall’ex coniuge, il miliardario Charles Saatchi, quando erano ancora la “power couple”.

Frodi, droghe, faccende amorose o meno, Nigella rimane una vera star. Niente sembra intaccarne lapopolarità, le sue apparizioni sono più seguite di quelle di Cameron, il premier britannico, che era stato anche rimproverato dal giudice del processo per essersi dichiarato un grande fan della cuoca tuttofare.

Nigella Lawson come Kate Moss?

[Crediti | Link: Guardian | Immagine: Daily Mail]