di Andrea Soban 9 Agosto 2012
gelato gigante

Pur non nutrendo particolari desideri di sterminio dell’industria, e senza appassionarsi alla necessità di far marcire gli spacciatori di additivi nelle patrie galere, il mangiatore di gelato artigianale in coda al casello per il (fu) grande esodo con il bungalow prenotato per quindici giorni, pensa al suo dolce agosto e sussulta: se non esiste un marchio per il gelato artigianale, se non è necessario rispettare alcuna norma, cosa mi aspetta allora?

Ingredienti genuini o semilavorati (e tra l’altro se semilavorati, buoni o scadenti)? Frutta fresca o coloranti? Pistacchio di Bronte o grassi idrogenati? Dopodiché, non perché sia invidioso, rancoroso, livoroso ma tanto per saperlo si chiede con l’ansia tipica del lunedì mattina: a che punto stanno le catene di gelaterie e i marchi in franchising tra il singolo artigiano e i gelati industriali?

Il mangiatore di gelato artigianale non lo sa, ma leggere il blog dei Gelatieri per il Gelato (il nome, piuttosto esplicito, spiega bene chi sono), senza per questo violare l’obbligo di lasciare il bungalow entro le dieci del mattino dell’ultimo giorno perfettamente pulito, lo aiutrerebbe a darsi delle risposte.

Lo ha fatto anche L’Espresso, prima di riprendere la proposta per definire una volta per tutte il gelato artigianale, fatta dai suddetti Gelatieri. Un moderna ricetta con le vere differenze tra i due tipi di gelato.

Leggere e prendere posizione senza troppe cautele malgrado farlo ci mangi preziosi minuti di ferie? Consideratelo obbligatorio.

LATTE PANNA E DERIVATI DEL LATTE
Gelato artigianale: presenti
Gelato industriale: presenti

LATTE IN POLVERE
Gelato artigianale: ammesso
Gelato industriale: ammesso

UOVA
Gelato artigianale: ammesse (solo fresche o pastorizzate, non in polvere)
Gelato industriale: ammesse (anche in polvere e in estratti vari)

ZUCCHERI (saccarosio, destrosio, fruttosio, zucchero invertito)
Gelato artigianale: presenti
Gelato industriale: presenti

MIELE
Gelato artigianale: ammesso
Gelato industriale: ammesso

GRASSI VEGETALI IDROGENATI
Gelato artigianale: vietati
Gelato industriale: ammessi

ADDENSANTI: Farine di guar, di carruba, agar agar
Gelato artigianale: ammessi
Gelato industriale: ammessi

EMULSIONANTI (mono e digliceridi degli acidi grassi e lecticine, sucresteri alginati, carragenine, gomma di guar, farine di carrube)
Gelato artigianale: ammessi
Gelato industriale: ammessi

CONSERVANTI
Gelato artigianale: vietati
Gelato industriale: ammessi

COLORANTI (cocciniglia, caroteni, caramelli, curcumina, riboflavina, paprika, antociani, rosso di barbabietola)
Gelato artigianale: vietati
Gelato industriale: ammessi

COLORANTI NATURALI
Gelato artigianale: vietati (anche in polvere o in estratti)
Gelato industriale: ammessi

AROMATIZZANTI
Gelato artigianale: vietati
Gelato industriale: ammessi

AROMI NATURALI (vaniglia, spezie, ecc)
Gelato artigianale: ammessi
Gelato industriale: ammessi

INGREDIENTI CON Ogm
Gelato artigianale: vietati
Gelato industriale: non citati

[Crediti | Link: Gelatieri per il Gelato, L’Espresso, immagine: Getty]