di Martina Liverani 27 Marzo 2014
La nuova dieta mediterranea, Chef Rubio

Chef Rubio ci mette a dieta, pure lui! Abituatevi all’idea della dieta gourmet. E agli chef che scriveranno libri per consigliarvi ricette di vero cibo (niente più beveroni, pillole magiche, tisane dimagranti e miracolose) con un fine dietetico, o quanto meno non ipercalorico. Dico a voi perché io, che le diete non le sopporto, non mi rassegno a pensare che “mangiare non significa contare le calorie”, ma so di essere in minoranza.

Per lo stesso motivo per cui chiediamo l’amicizia su Facebook alla nuova fidanzata del nostro ex, mi sono fatta convincere alla lettura di La Nuova Dieta Mediterranea (Gribaudo) scritto da Stefania Ruggeri e Gabriele Rubini. Si, chef Rubio, quello tatuato, simpatico e belloccio di Unti e Bisunti. [Rubio, tu quoque! Non c’è pace per noi curvy, ahimè].

Obiettivo di questo nuovo libro, è di spiegare la Dieta Mediterranea e promuoverne l’utilizzo anche a fini dimagranti, non solo di salutari. Gli autori tentano di sfatare i falsi miti che ritengono la Dieta Mediterranea un regime alimentare solo molto ricco di carboidrati, dunque ipercalorico e nemico della linea.

La sfida è quella di rendere le ricette della tradizione mediterranea più salutari, utilizzando solo cereali integrali, riducendo le quantità di grassi e calorie, e limitando l’uso del sale sostituendolo con erbe e spezie aromatiche.

E di convincerci con argomentazioni anche meno scientifiche come nel caso delle “5 ottime ragioni per seguire la dieta mediterranea”: 

  • Per diventare centenari
  • Perché per essere magri non ci serve più la Dukan
  • Per essere più felici
  • Per risolvere meglio i problemi* (fate attenzione a questo punto)
  • Per fare meglio l’amore

Vi ho incuriosito, vero?

Dieta come forza benefica in grado di risolvere ogni nostro problema: è arrivata la fine del mondo, o cosa? Lo scoprirete leggendo.

La parte teorica di questo manuale è curata da Stefania Ruggeri, ricercatrice del Centro di  ricerca per gli Alimenti e la Nutrizione, la prefazione è di Jeremiah Stamler, lo scienziato americano tra i primi studiosi della Dieta Mediterranea,  mentre alle ricette c’è Chef Rubio, immortalato spesso e volentieri in scatti che faranno felici le sue fan, tra una caponatina leggera con pesce spada, un merluzzo alla provenzale, un’insalata spagnola con maionese di soia, penne alla palermitana e pollo, pimiento e pomodori, e molto altro.

Il tutto accompagnato da preziosi consigli quelli per una frittura salutare (ah, ma davvero?) e per la cottura a vapore (ah ecco!).

*A quali problemi risolti e risolvibili fanno riferimento gli autori? Regaliamo La Nuova Dieta Mediterranea di Stefania Ruggeri e Chef Rubio a due di voi che ce lo dicono.

Provateci anche se non lo sapete, tentar non nuoce.