9 giorni di esuberanza gastronomica: Dissapore regala Milano Food Week

Milano Food Week

Non dite che vi eravate stancati al fuori salone di Milano! Al massimo pensatelo. Suvvia era roba per principianti: ve la siete cavata con svariati cocktail, pochi hamburger, qualche evento a cui presenziare, un paio di alzatacce stropicciate, dopo aver detto cose di sinistra sulla necessità di vivere in una metropoli viva culturalmente, e qualche spostamento agile.

Ora il gioco si fa duro: inizia Milano Food Week.

Che poi non è una settimana ma sono nove giorni, dal 16 al 24 maggio, in cui a Milano sarà più facile imbattersi in un evento gastronomico che in un piccione defecante. OK, non era un esempio elegante, lo confesso. La sostanza è che tra eventi, cuochi cucinanti, corsi e feste sarete sommersi da una mondanità inaudita. Le cose sono troppe per sviluppare un’adeguata sintesi giornalistica; fate una cosa, date un’occhiata al sito ufficiale. E ricordatevi che ci sarà anche il food truck di Unti e Bisunti con Chef Rubio.

Quelli istituzionali dicono che si fanno le “prove generali di Expo 2015” (non fate battute visti i tempi, anche se nel caso le faceste volgari potreste vincere un incarico da Beppe Grillo), i mangiatori compulsivi si fregano le mani, pronti a imbucare ovunque e ingerire qualsiasi cosa. E quelli polemici diranno: “Ma non si può migliorare la metropolitana o sistemare le strade invece che invaderle di gastrofighetti?”.

Mentre prendete posizione io vi annuncio che Dissapore e Scatti di Gusto sono media partner della manifestazione. Che significa? Facile che noi lavoriamo, scriviamo, telefoniamo e a volte bestemmiamo. Voi vi divertite alle nostre spalle. Per esempio entrando gratis a eventi a pagamenti . Per le specifiche almeno aspettate fine a fine post e fatemi aggiungere qualcosa. Tipo che ci troverete anche nella guida, a moderare eventi e un po’ ovunque.

Milano Food Week

Un consiglio, utile a tutti, fondamentale per chi vuole godersi al meglio la manifestazione: fatevi la tessera Milano Food Lover: non costa nulla e fornisce la possibilità di accedere con facilità agli eventi gratuiti e di godere di numerose promozioni in quasi 300 tra ristoranti, enoteche, pasticcerie, gelaterie, street-food, cocktail bar e scuole di cucina di Milano. Per farla vi basta compilare gli specifici campi nel sito.

Altra cosa cool-bizzarra-carina-ecologica-friendly (neanche ho scritto il quinto termine e già mi sono vergognato di me e di quando studiavo ermeneutica) è farsi il tatuaggio gastronomico pregettato da I Tradizionali.

No, non è la definitiva prova della follia dei nostri tempi: è reversibile e fa parte di un progetto di diffusione delle ricette, oltre ad aiutare quelli con seri disturbi alla memoria come il sottoscritto. Ci sarà anche un gioco ma ne riparleremo. Intanto vi traduco l’idea con i termini della comunicazione ufficiale, come lo leggo nello spazio dedicato alla raccolta fondi:

“Il progetto sdrammatizza un comportamento tradizionale, quello della preparazione del cibo attraverso manuali di cucina, veicolando un messaggio alimentare attraverso l’originale uso del corpo, che diventa supporto di immagini guida per la realizzazione di una ricetta”.

Ora veniamo a regali di Dissapore Media. Prendete appunti perché sono molteplici.

1) Taglio. Chi di voi ha sete e ama i drink? Avete voglia di andare da Taglio, venerdì 16 maggio alle 18, per la presentazione dei nuovi cocktail? Basta dare la disponibilità scrivendo “Taglio” più nome e cognome nei commenti di questo post. Però è necessario essere rapidi. La degustazione nella salumeria new bistrot cocktail bar vale per i primi 5.

2) Old Milano Food Tour. Per chi invece alla passione gastronomica vuole abbinare un po’ di cultura territoriale e scoprire un’altra Milano, regaliamo l’Old Milano Food Tour. Vi muoverete nella zona compresa tra la piazza della antica chiesa di San Marco e i nuovi grattacieli di Stazione Porta Garibaldi, sempre sabato 17 maggio, dalle ore 16.00 alle 19.00. Sono disponibili 3 posti sempre con il criterio della precedenza, nei commenti scrivete “Old Milano Food Tour”, nome, cognome e un vostro recapito mail.

3)  Corsi cucina Bacchetteforchette e Sushi Academy. Per i patiti di giapponese vi intrufoliamo negli eventi di Bacchetteforchette e Sushi Academy presso la Compagnia Generale a via Sottocorno 27. Abbiamo a disposizione:
– un partecipante al corso di sabato 17 alle 14.15
– un partecipante al corso di domenica 18 alle 14.15
– un partecipante al corso di sabato 24 alle 14.15

Nei commenti scrivete “Bacchette e forchette”, nome, cognome e il corso che preferite.

Tutto chiaro? Bene, adesso tocca a voi.