di Adriano Aiello 5 Febbraio 2014
Jose Salvador Alvarenga, castaway

Si chiama Jose Salvador Albarengo, è un pescatore salvadoregno ed è scomparso al largo delle coste del Messico il 24 dicembre 2012. È ricomparso più di 13 mesi dopo nelle isole Marshall, a oltre 12.500 chilometri di distanza. Cos’ha fatto in tutto questo tempo da naufrago ce lo spiegherà Hollywood, con un film che non vedo l’ora di perdermi.

Ma almeno sarà senza Tom Hanks, che ha già dato in Cast away.

Cosa ha mangiato però lo sappiamo:
— Sangue di tartaruga
— Uccelli
— Pesci crudi

Anche come:
infilava il braccio in acqua abbastanza a lungo da attirare i primi squali, ne afferrava uno piccolo per la coda e lo accoltellava. Pescava tartarughe e acchiappava uccelli che si fermavano sulla barca attratti dai resti, spesso si è tenuto idratato bevendone il sangue. Ma nei momenti difficili ha dovuto anche bere la propria orina.

Sappiamo infine con cosa ha brindato al suo salvataggio
Coca Cola…

Josè AlvarengaJosè AlvarengaJosè Alvarenga

Questi invece sono i pensieri poco edificanti che ha scatenato in redazione:

1) Grassetto come naufrago, ma quante calorie ha il sangue di tartaruga!

2) Ma è un crudista? Non poteva accendere un fuoco con i bastoncini e cuocerlo il pesce.

3) Quante tartarughe ha incontrato questo qui. È sopravvissuto al naufragio ma gli animalisti lo attendono alla porta.

4) Perché ha la faccia di quello di Una notte da leoni con il nome impronunciabile?

5) La dieta di Cast Away. Speriamo che se ne fanno un film duri meno però.

6) Ma dai, è veramente troppo grasso per aver passato 14 mesi su un’isola, magari è come Hugo di Lost: il deperimento non gli fa effetto.

7)  Mamma quanto è brutto. Meglio dopo il naufragio.

8) Ma è Val Kilmer?

9) Troppe proteine. Sarà mica finito sull’isola del Dottor Dukan.

Ma visto che con questa serie di sentenze potremmo sembrare stronzi e cinici, e invece  non siamo cattivi come a volte amiamo dipingerci, ti diamo il bentornato al mondo civile Jose, sperando non ti faccia rimpiangere quello primitivo.

[Crediti | Link: Newsweek, Wikipedia, Il Messaggero, immagini: Daily Mail]