di Prisca Sacchetti 2 Dicembre 2014

Chi cucina molto è stato accontentato. Anche gli irriducibili del cookbook. Ma voi cercate regali di Natale più originali (forse siete hipster). Bene. Nel panorama editoriale di oggi, il sovraccarico digitale ha generato una nicchia di mercato chiaramente aperta a tutto ciò che è il suo opposto: un oggetto a lunga conservazione, un disinteresse per notiziabilità e tempestività delle informazioni, qualcosa di carta.

Se non ve ne foste ancora accorti, le riviste indie e cartacee che parlano di cibo stanno vivendo una specie di golden age.

Ce n’è per tutti i gusti: per gli amanti della bella scrittura, delle foto incredibili, della grafica moderna e naturalmente delle storie di cibo, ecco una lista di foodzine, giornali, riviste da regalare per Natale.

Dispensa, rivista

E’ l’unica foodzine italiana indipendente e la più sorprendente pubblicazione in circolazione, ha un anno di vita ed è giunta alla terza uscita (Disclosure: è diretta da Martina Liverani, editor di Dissapore)

Ogni numero affronta un tema preciso, si colleziona in libreria e si legge e si rilegge ancora per avere sempre nuove ispirazioni.

Da regalare a chi ama le belle storie di generi alimentari e generi umani che gli altri magazine non osano scrivere e a chi non può non averla.

Comprare Dispensa.


Modern Farmer, rivista

Magazine americano, capitanato da Ann Marie Gardner, tra le prime collaboratrici di Monocle, la rivista che Tyler Brûlé ha fondato dopo aver venduto Wallpaper.

Da regalare a chi è sull’orlo del cambio vita: mollo tutto e mi trasferisco in campagna ad allevare galline e coltivare barbabietole.

Comprare Modern Farmer.


Cereal, rivista

Sofisticata pubblicazione inglese, a metà tra food e travel.

Da regalare a chi ha una di quelle case meravigliose, inondate di luce naturale, dove alloggia una libreria di design in cui appoggiare ogni copia.

Comprare Cereal.


KINKFOLK

Kinkfolk Magazine

E’ stata la pioniera della rivoluzione delle riviste cartacee: la prima ad essere uscita come tale nel 2012.

Oggi ormai è nota ai più.

Da regalare a chi ha trascorso gli ultimi due anni in una navicella spaziale ed è appena capitato sulla Terra e non l’ha mai letta.

Comprare Kinkfolk


Beef!

Magazine francese dedicato alla cucina e in particolare alla carne.

E’ un maschile, nel senso che è per veri “manzi”. Da regalare a chi si crede tale.

Comprare Beef!


GASTRONOMICA

Gastronomica Rivista

E’ la più accademica tra le indie mag, e ogni numero pone questioni e grandi domande sul cibo e sulla nostra era di gastrofissati.

Da regalare a chi ha in programma di trascorrere le vacanze chiuso in casa a riflettere.

Comprare Gastronomika.


FUET

Fuet rivista

Magazine semestrale spagnolo con ricette, storie e tanta cucina.

Un omaggio cartaceo al cibo e alla cultura che lo contagia e che ne è contagiata. Da regalare ai fan della cucina spagnola.

Comprare Fuet

REGALI DI NATALE la serie: 

1. Per chi cucina molto
2. Per gli irriducibili del libro di cucina.

[Crediti | Link: Dissapore, immagini: frizzi frizzi, stocklandmartelblog, pinterest, mottodistribution, Heelsandcigarettes]

1