di Federica Gemma 30 Luglio 2013
hummus fatto in casa

Chiesta (a me stessa) e ottenuta (da me stessa) una moratoria sull’uso del forno, causa caldo arrembante, mi sono scervellata non poco per trovare un’autoproduzione confortevole, fresca, alla portata di tutti.

Al supermercato il mio occhio è caduto su un micro barattolo di tahina, detta anche burro di sesamo, che è la preparazione base per l’hummus mediorientale. (Ma non solo, si può utilizzare anche in altri piatti a base di carne o vegetariani)

Calma: non l’ho comprata.

Costava peraltro abbastanza ed era davvero un micro barattolo. Però mi ha ispirata e ho deciso di fare l’hummus, producendomi, a scanso, anche la tahina.

Si può scrivere tahina, tahin, tahini (lo dico per gli amanti della grammatica) ed è facile e rapida da preparare.

Ingredienti:
— 100 gr semi di sesamo
— 2 cucchiai di olio di sesamo o di olio evo delicato
— pochissimo sale (anche zero)

semi di sesamo

Preparazione:

Per prima cosa tostiamo i semi di sesamo in una padella anti aderente, mescolandoli continuamente. Due/tre minuti sono sufficienti, se li fate tostare troppo il risultato della preparazione sarà amarognolo.

Trasferiamo i semi caldi su un piatto e lasciamo intiepidire un momento, a parte emulsioniamo l’olio e l’ombra di sale. Versiamo nel frullatore i semi di sesamo tiepidi (non in quello a immersione, il mio non pesca in profondità), l’olio e il sale.

6

Frulliamo con pazienza per qualche minuto, sino a ottenere un composto omogeneo, in cui i semini non si vedono più.

Abbiamo la nostra tahina! Questa quantità è sufficiente per fare una tazza di hummus, se ne volete fare di più conservatelo nel frigorifero in barattoli di vetro sterilizzati; potrà capitare che la parte oleosa si separi dal composto, non preoccupatevi non succede nulla, mescolate di nuovo.

Passiamo al nostro hummus di ceci.

Ingredienti:
— 200 gr di ceci ( metteteli a mollo la sera prima e poi fateli cuocere per 45 minuti circa in pentola a pressione)
— 1 cucchiaio abbondante di tahina
— 1 spicchio di aglio schiacciato
— gocce di succo di limone
— 2 cucchiai di olio evo

Preparazione:

Mettete tutti gli ingredienti nel frullatore, azionate il pulsante “start” e dopo alcuni istanti avrete pronto l’hummus di ceci.

3

Ho letto alcune ricette con lo yogurt bianco, ma non ho sperimentato.

Ho messo più di alcune gocce di limone, si sente parecchio ma se piace abbondate pure; potete anche guarnire il piatto con foglioline di prezzemolo.

Hummus

In conclusione, autoprodurre dall’inizio tahina e hummus di ceci è una soddisfazione.

PS. Qui si accettano suggerimenti per nuove autoproduzioni.

1