di Olga Mascolo 7 Febbraio 2014
Francesco Arca

Dal 6 marzo lo vedremo nelle sale con l’ultimo film di Ozpetek, “Allacciate le cinture” film girato nel leccese.

Francesco Arca, ex tronista, non ne sbaglia una: a partire dalle fidanzate tutte belle brave fotomodelle, per passare ai film di Ozpetek e agli investimenti nell’ambito della ristorazione. Infatti ha da poco aperto Ak Bar a Trastevere, con Primo Reggiani, altro carino del cinema italiano).

Il film lo vedremo nelle sale fra qualche giorno: parla di amore, platonico, reale, ambiguo, doppio. Protagonista è Elena, Kasia Smutniak, che ha una relazione con Antonio (Francesco Arca) e Fabio (Filippo Scicchitano).

AkBar

Del ristorante invece sappiamo che è radical chic, che su Tripadvisor gode di commenti entusiastici e altri impietosi (in particolare sul personale). Che ha prezzi contenuti e una cucina varia, anche di pesce.

Ma la vera domanda è: qual è la sua donna ideale? Foodblogger preparatevi. State però tranquille. Non agitatevi. In un’intervista a Vanity Fair il  bello ha ammesso che la sua futura moglie deve avere un marchio food tatuato sulla mano: “mi sposo la donna che mi cucina spaghetto con le vongole, salmone e impepata di cozze”.

Ma non vi lascerà in casa a spiattellare, perché lo farà anche lui. Certo, ammette sempre a Vanity, lui non è uno che ha bisogno di cucinare per sedurre. O di invitare a cena. (e che farà? Invierà whatsappini a torso nudo? Forse sono più convincenti di un piatto di pasta al dente, nel suo caso. Forse sì .Sì.).

Altra nota: il suo vino preferito è la Bonarda, quindi, care foodies, bisognerà essere anche preparate sugli abbinamenti.

[Crediti | Link: Vanity Fair, TripAdvisor, immagine: Vanity Fair]