Liveblog Guida Michelin 2014: Niko Romito 3 stelle

Siamo seri. Chi di noi, a un sondaggista al telefono risponderebbe leggiadro che il Reale a Casadonna di Niko Romito, posto di maestosa bellezza a Castel di Sangro tra le montagne abruzzesi, è passato dalla condizione di ristorante due stelle Michelin (uno dei 39) a essere l’ottavo tre stelle?

Per il momento nessuno, credo.

Ma nel corso del prossimi minuti, grazie al liveblog di Dissapore da Palazzo Giureconsulti, in Piazza Mercanti a Milano, questi e altri aggiornamenti di status dovuti alla presentazione della Guida Michelin, edizione 2014, potrebbero diventare realtà.

Sarebbe un bel modo di presentarsi per Sergio Lovrinovich, neo curatore della guida, che prende il posto di Fausto Arrighi dopo ben 35 anni di attività.

Guida Michelin 2014Guida Michelin 2014

Seguiteci, si inizia a minuti. Nel frattempo vogliate gradire qualche scatto di riscaldamento.

Ore 11:39 – Tra pasticcini e menu per il dopo-evento inizia la girandola delle voci incontrollate. Le più accreditate danno per scontato il passaggio del ristorante Devero di Cavenago di Brianza, guidato dallo chef Enrico Bartolini, da una a due stelle.

Ore 11:45 – Sempre da una a due stelle Michelin passerebbe La Locanda di Serafino a Ragusa Ibla. Se così fosse, i ristoranti due stelle Michelin siciliani diventerebbero quattro.

Due stelle Michelin per Enrico Bartolini

Ore 11:46 – Evvai, le due stelle Michelin per il Devero di Enrico Bartolini sono ufficiali. Nel senso che, come ci segnalate nei commenti, lo chef ha aggiornato il suo status su Facebook con questa foto.

Ore 11:50 – Che siano poche decine o milioni di milioni, i feticisti della Guida Michelin 2014, hey, lettore di Dissapore, sto parlando di te, dovranno aspettare sino al 7 Novembre per poterla comprare.

Due stelle a Vincenzo Candiano

Ore 11:54 – Confermate anche l’indiscrezione delle due stelle per Vincenzo Candiano del Don Serafino di Ragusa Ibla. Foto canta. E’ la Sicilia il vero eden gastronomico italiano?

Guida Michelin 2014, la platea

Ore 12:00 – I curatori della Guida Michelin insistono sull’anonimato come condizione indispensabile per una critica gastronomica corretta. Per questo, il nuovo direttore Sergio Lovrinovich non si presenterà ufficialmente. Parla sì, ma non lo vediamo.  Chi trova una sua foto mangia a sbafo per sei mesi, offre Dissapore.

Guida Michelin 2014: una stella Michelin

Ore 12:03 – Prima videata: nuovi ristoranti con UNA stella Michelin.

Ore 12:09 – Oh ecco, tutti qui erano preoccupati: la Guida Michelin 2014 sarà in vendita in un temporary show a prezzo promozionale.

Ore 12:10 – NIKO ROMITO HA CONQUISTATO TRE STELLE MICHELIN.

Nuovi cuochi stellati, Guida Michelin 2014

Ore 12:13 – Praticamente in lacrime per l’emozione Niko Romito parla della sua personalissima idea del cibo e di quello che ci sta costruendo intorno.

Ore 12:16 – Ricredetevi se speravate che il mondo dell’alta cucina diventasse meno centrato sugli uomini con la nuova Guida Michelin. Ci sono solo due donne tra le stelle 2014.

Niko Romito

Ore 12:21 – Niko Romito, l’uomo del giorno.

I tre nuovi due stelle Michelin

Ore 12:25 – I tre ristoranti che passano da una a due stelle Michelin. Oltre al Devero e alla Locanda Don Serafino c’è Villa Fetrinelli a Cargnano sul lago di Garda. Complimenti a Stefano Balocco.

Ore 12:30 – I freddi numeri della Guida Michelin 2014 dicono: 33 nuovi ristoranti con 1 stella, 3 nuovi ristoranti con 2 stelle e 1 nuovo ristorante con 3 stelle.

Chef senza toque

Ore 12:34 – In mancanza di altre “prime volte” (ma quest’anno non ci possiamo lamentare) ecco la prima assoluta senza toque, il cappellone degli chef, dei neo mono-bi-tri stellati.

Cristiana Romito

Ore 12: 40 – Dietro un grande uomo c’è sempre… insomma: Cristiana Romito, sorella di Niko, decisiva nello sviluppo della sua carriera. Pragmatica e calma di solito, oggi è indecisa tra misura e felicità.

Nel frattempo i fratelli Cerrea

Ore 13:00 – Se notate un certo rallentamento negli aggiornamenti, sappiate che i fratelli Cerea di Da Vittorio, altro ristorante tre stelle Michelin, si stanno dando da fare. Noi ci accomodiamo, ma tornate presto sul liveblog per conoscere tutti i risultati regione per regione. Nel frattempo grazie per essere stati così tanti, oltre 10.000 letture in poco più di un’ora non le avevamo ancora viste.

Stelle soppresse Guida Michelin

Ore 13:03 – E’ il momento di quelli a cui non è andata bene questa volta. Le stelle soppresse nelle Guida Michelin 2014.

Da 2 a 1 stella, Guida Michelin

Ore 13:05 – Il ristorante Rossellinis di Ravello passa da due a una stella Michelin.

Ore 13:09 – Credo sia utile a questo punto un riassunto della situazione:

I 3 Stelle Michelin 2014:
Niko Romito – Reale di Castel di Sangro (AQ)
Enrico Crippa – Piazza Duomo di Alba
Massimo Bottura – Osteria Francescana
Heinz Beck – La Pergola
Nadia Santini – Al Pescatore
Massimiliano Alajmo – Le Calandre
Enrico Cerea – Da Vittori
Riccardo Monco e Italo Basso – Enoteca Pinchiorri

I nuovi ristornati stellati:
Frankrizzuti – Frank Rizzuti – Potenza
Antonio Abbruzzino – Antonio Abbruzzino – Catanzaro
Kresios – Giuseppe Iannotti – Telese Terme AV
Terrazza Bosquet – Luigi Tramontano – Sorrento
La Buca – Grippo Gregorio – Cesenatico
La Zanzara – Bison Sauro – Godigoro
Inkiostro – Franco Madama – Parma
Antonello Colonna Labico – Fabrizio Di Romualdo – Labico
Locanda dell’Angelo – Massimiliano Torterolo – Millesimo
Dac a trá – Stefano Binda – Castello di Brianza
La Présef – Gianni Tarabini – Mantello
I Caffi – Cane Bruna – Acqui Terme
Il Portale – Massimiliano Celeste – Verbania
Angelo Sabatelli – Sabatelli Angelo – Monopoli
Pashà – Cicorella Maria – Conversano
Umami – Felice Sgarra – Andria
Belvedere – Antonello – Santa Margherita di Pula
Castello di Fighine – Antonio Strammiello – San Casciano dei Bagni
Alpes – Egon Heiss – Sarentino
Tilia – Chris Oberhammer – Dobbiaco
L’ Chimpl – Stefano Ghetta – Vigo di Fassa
Dolomieu – Enrico Croatti – Madonna di Campiglio
Maso Frach – Diego Rigotti – Giovo
Petit Royal – Maura Gosio – Courmayeur
Il ridotto – Gianni Bonaccorsi – Venezia
Met – Luca Veritti – Venezia
San Martino – Raffaele Ros – Scorzè
Spinechile Resort – Corrado Fasolato – Schio
Oseleta – Giuseppe D’Aquino – Cavaion Veronese

GUIDA MICHELIN 2014: LE NUOVE STELLE REGIONE PER REGIONE

[Crediti | Immagini di Vincenzo Pagano, Francesco Sicilia, Gabriele Zanatta, Egle Santolini]

Dissapore Dissapore

5 Novembre 2013

commenti (51)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Alberto ha detto:

    ORE 11:30 Enrico Bartolini su fb mette la propria foto con le due stelle 🙂

    1. jpjpjp ha detto:

      soprattutto sui prezzi, che erano già da 2 stelle e adesso saliranno ancora

      michelin benedetta per gli chef, maledetta per i clienti

    1. Massimo Bernardi Massimo Bernardi ha detto:

      Pare essere tal Dario Cruciani, ahimé, non Lovrinovich o come diavolo si scrive.

    2. Claudiofer ha detto:

      il Lovrinovich ha tutta un’altra faccia…:-)))

  2. donaz ha detto:

    Insomma per avere le due stelle michelin bisogna avere le camere……..

«