di Laura Cantarelli 11 Giugno 2014
frutta e verdura

Le parole più belle al mondo non sono ti amo, ma è benigno. Qualcuno ricorda questa geniale battuta di Woody Allen? Interpretava il suo classico personaggio nevrotico e ipocondriaco e si era convinto di avere un tumore anche se “mangiava i broccoletti e faceva le cose giuste”.

Eccoci in tema: i cibi salutari, quelli che ti fanno vivere bene, in forma e a lungo. Oggi li chiamano superfood, una volta erano i consigli della mamma che personalmente etichettavo come cibi sponsor. Quelli che subivi passivamente da malato (le arance per la vitamina c, il miele che è un antibiotico naturale…).

E ovviamente tanta frutta e verdura. Specie d’estate che reintegra i liquidi – si suda tanto d’altronde.

Quel salutismo che da queste parti – per colpa mia – amiamo apostrofare come tritagonadi. Sì tritagonadi perché nella sua ostentazione a volte mi ricorda i programmi elettorali o i servizi di Rai Educational e mi viene lo stress e la voglia immediata di lardo di colonnata.

Voglio dire, massimo rispetto per chiunque si impegni strenuamente nella condotta salutista, ma personalmente la linea di confine sta tutta nella vita di Charles Bukowski, che i suoi 70 anni li ha raggiunti. E io preferirei sempre essere Bukoski, a chiunque altro.

Ora comunque abbiamo fatto enormi progressi. Oggi, ogni mamma avrebbe saputo, grazie allo studio citato dal Washington Post, per esempio, quali tra frutta e verdura sono più sane e nutrienti. Anzi, supernutrienti.

La William Paterson University ha messo a punto il primo studio che individua con tanto di singolo punteggio 41 vegetali multitasking. Ovvero non solo quelli che da crudi hanno più ferro o vitamina b, per esempio, ma che ne hanno più di tutti. E allo stesso tempo mantengono basso l’apporto calorico. 

Dite la verità, vi aspettavate che fossero questi?

FRUTTA

pompelmi

5. Pompelmo: punti 11,64.

lime

4. Lime: punti 12,23.

torta, arance

3. Arance: 12, 91 punti

fragole, pavlova

2. Fragole: 17,59 punti.

Ingredienti - delizia al limone

1. Limone: punti 18,72.

VERDURE E ORTAGGI

Pomodoro

15. Pomodori: punti 20,87.

carote

14. Carote: punti 22,60.

scalogno

13. Scalogno: punti 27,85.

Zucca striata

12. Zucca striata: 33,82 punti

Peperoni rossi

11. Peperoni rossi: 46,84 punti.

cavolio verdi

10. Cavoli verdi: 62, 49 punti.

Lattuga romana

9. Lattuga romana: 63,48 punti.

prezzemolo

8. Prezzemolo: 63,69 punti.

lattuga

7. Lattuga: 70,73 punti.

cicoria

6. Cicoria: 78, 86 punti.

spinaci

5. Spinaci: 86,48 punti.

Barbabietola rossa

4. Barbabietole: 87,07 punti.

Bietole

3. Bietole: 87, 08 punti.

cavolo cinese

2. Cavolo cinese: 91,99 punti.

Crescione

1. Crescione: 100 punti.

[crediti | Link: Washington Post, immagini: dissapore, sale e pepe, golosando, fiordicarota, i sapori di casa, beautips, lifegate]