Taste of Roma vi regala 50 ingressi e un laboratorio di cucina Electrolux

Rieccoci: Taste of Roma atto terzo. A Milano, a maggio, è stata torchida: cuochi, piatti, incontri, sesterzi, laboratori, vini e birra a valanga. E abbiamo fatto anche la piadina. Doimenticate di non replicare anche a Roma, da domani, giovedì 18 settembre, a domenica sera all’Auditorium Parco della Musica di Roma. In fondo parliamo del Restaurant […]

taste, roma, 2014

Rieccoci: Taste of Roma atto terzo. A Milano, a maggio, è stata torchida: cuochi, piatti, incontri, sesterzi, laboratori, vini e birra a valanga. E abbiamo fatto anche la piadina. Doimenticate di non replicare anche a Roma, da domani, giovedì 18 settembre, a domenica sera all’Auditorium Parco della Musica di Roma. In fondo parliamo del Restaurant Festival più grande del mondo.

Il tema rimane la cucina sostenibile, declinata da una selezione di cuochi di altissimo profilo.

[related_posts]

Ma ovviamente anche gli show cooking all’Electrolux Taste Theatre e la scuola di cucina all’Electrolux Chefs’ Secrets.

Grande spazio anche alle degustazioni di vino con l’infinita selezione dell’enoteca Trimani. E se non sapete dove deporre i figli meno gourmet c’è un’area a loro dedicata.

chef rubio, taste of roma

Ah sicuramente troverete anche lui, Mr. Rubio. Lo evochiamo di spalle per non creare troppe turbe ormonali.

Nel caso mettete pure mariti, compagni e accompagnatori nell’area infanti…

electrolux, planetaria, assitant

electrolux, lab, taste of roma

Passiamo alla fase babbinatale: Brand Events Italy e Dissapore vi regalano ben 50 ingressi. Ma anche la possibilità di partecipare al Lab nella sezione che Electrolux ha messo a disposizione per voi; compatibilmente con i posti disponibili.

Venerdì sera, infatti, dalle 19-30 alle 20.10 vi sporcherete le mani e imparerete a impastare i tagliolini. Come dite? Siete dei mestri? Bene, veniteci a insegnare.

A moderare la sessione di cucina troverete Giulio Terrinoni, che armato di buoni ingredienti, planetaria Electrolux e ferrea disciplina vi guiderà nell’impasto dei tagliolini, con tanto di piacevole sorpresa finale. Vi imbatterete anche nel sottoscritto che cercherà di starsene in un angolo. Lasciatecelo.

chef, taste of roma

Lo so, volete sapere i nomi dei cuochi. Eccoli, sono:

Giulio Terrinoni (Acquolina Hostaria), Riccardo Di Giacinto (All’Oro), Danilo Ciavattini (Enoteca La Torre a Villa Laetitia), Andrea Fusco (Giuda Ballerino), Cristina Bowerman (Glass Hostaria), Angelo Troiani (Il Convivio Troiani), Anthony Genovese (Il Pagliaccio), Francesco Apreda (Imago all’Hassler), Heinz Beck (La Pergola-Hotel Rome Cavalieri), Fabio Ciervo (La Terrazza dell’Eden), Roy Caceres (Metamorfosi), Daniele Usai (Ristorante Il Tino).

Soddisfatti? Bene, cominciate la corsa per entrare gratis.

Attiviamo la modalità didascalica: quello che dovete fare è scrivere il vostro nome e cognome nei commenti qui sotto, specificando una di queste cinque opzioni:

venerdì cena
sabato pranzo
sabato cena
domenica pranzo
domenica cena

Non prenotatevi a nome di altri (nemmeno John Holmes…) e per più persone; soprattutto attendete la conferma in coda ai commenti.

Per chi fosse interessato a partecipare al Lab di venerdì sera specificate nei commenti, oltre il nome e cognome “Lab Electrolux”. Ovviamente è vincolante l’ingresso il venerdì a cena e i posti sono fino ad esaurimento, ma l’ingresso al Taste è assicurato!

Non fate come l’ultima volta, a Milano, che vi prenotavate in due date diverse aumentando sensibilmente il tasso di gastrite redazionale.

Chef Rubio taste of roma
Potrebbe interessarti anche