di Carlotta Girola 10 Marzo 2015

Rimando da troppo tempo, e questa è la settimana tragica in cui devo ricambiare una serie di inviti a cena. Sto cercando con mille difficoltà di stilare una lista della spesa intelligente che mi permetta di non andare tutti i giorni alla ricerca di qualcosa che manca e, soprattutto, mi faciliti il compito dei menu per i miei amici invitati.

E, siccome sono buona e mi piace darvi una mano, anche questa settimana vi aiuto a selezionare 10 prodotti in offerta che faranno sorridere il portafogli.

E restare a bocca aperta i vostri invitati.

Se, invece, non avete in previsione degli inviti per la settimana, potreste sempre assaggiare qualcosa di buono senza il classico salasso da cibo un po’ chic.

Ecco le 10 offerte imprendibili da Nord a Sud.

+frutta

IPERCOOP ESTENSE

(2X1) sino al 25 marzo

Apicoltura Casentinese, frutti di bosco, fragola, albicocca e pesca – 1 pezzo 3,59€ (2 pezzi 3,59€)

Ottima in solitaria, immaginate cosa potrebbe venire fuori dal vostro forno se, per il vostro cavallo di battaglia (la classica crostata alla marmellata) usaste questa confettura senza addensanti, realizzata con 100 grammi di frutta per 100 grammi di prodotti finito.

Una sorta di concentrato di frutta che potrebbe finalmente farvi fare la svolta definitiva vincendo la sfida alle crostate dell’intero pianerottolo (storie di vita vissuta).

acetaiabellei

IPERCOOP ESTENSE

(meno 50%) sino al 25 marzo

Condimento all’aceto balsamico di Modena Acetaia Bellei 5,40€ (250 ml – 21,60€/l)

Altro che le solite spruzzatine decorative sul piatto, anche quando non c’entrano nulla o quando “puzzano” di bieco abbellimento. No, cari, io non faccio disegnini inutili con questa crema, perché questo condimento merita la giusta importanza.

Non è glassa industriale zuccherosa, ma una vera e propria crema che potrebbe cambiare le sorti di una triste bistecchina. Da non sottovalutare.

pasta-alcenero

IPERCOOP ESTENSE

(meno 30%) fino al 25 marzo

Pasta di semola bio Senatore Cappelli Alce Nero, fusilloni o spaghettoni 1,39€ (500 gr)

Non credo di dover dire molto altro, d’altra parte non siete mica degli sprovveduti. Questo prodotto risponde a diverse esigenze da gastrofighetto: la pasta è biologica, di un marchio trasversalmente riconosciuto come di qualità, addirittura di nicchia visto che si parla della storica varietà di semola di grano duro.

Questa è la classica offerta che vi dovrebbe costringere a fare un po’ di spazio in dispensa per stiparne un bel po’ per momenti di necessità. Tipo quando gli amici vi chiedono la carbonara di mezzanotte.

uova-naturelle

AUCHAN SARDEGNA

(meno 40%) fino al 18 marzo

10 uova da galline allevate a terra Naturelle 1,55€

Abbiamo detto carbonara? Va bene, qui siamo in Sardegna, ma i primi della capitale sono capisaldi in tutto il territorio nazionale, e pure oltre giusto?

Ecco, se per caso vi venisse voglia di Campidoglio e Quirinale, meglio concedersi un sugo per la vostra pasta che vi faccia dormire sonni tranquilli. Sì, non siete brutte persone: potete immaginarvi le galline libere di razzolare, al coperto, senza particolari costrizioni.

Vero che ora la carbonare è più buona?

pecorino-salcis

SIDA SUD

sino al 22 marzo

Salcis Monnalisa Pecorino stagionato in grotta al fieno 1,99€ all’etto (19,90€/Kg)

Da Siena con amore. Non so voi, ma i miei amici potrebbero uccidere per un aperitivo a base, tra le altre cose, di questo pecorino stagionato e affinato in grotta.

Il prezzo è decisamente concorrenziale per un prodotto che, a confronto con altri competitors della stessa tipologia, risulta molto più ricco nei sapori.

burro occelli

PAM

sino al 21 marzo

Burro Occelli 1,29€ (125 gr – 11,92€/Kg)

Siamo tra gli scaffali della grande distribuzione, è vero, ma potremmo anche tranquillamente essere a Cuneo, dove ai panetti di questo burro viene data la forma con calchi che ricordano forme tradizionali della montagna. Ma, attenzione: non è solo bello da vedere.

Questo burro è anche una certezza, in particolari modo se in offerta. Non credo sia un caso che Wine Spectator nel 2000 gli assegnò la medaglia d’oro tra i migliori burri del mondo.

biscotti-grondona

PAM

sino al 21 marzo

Biscotti Lagaccio Grondona 2,49€ (250 gr – 9,96€/Kg)

Farina di manitoba e lievito madre: se questi biscotti tradizionali (esistono da qualcosa come  200 anni) non vi attraggono, allora vuol dire che siete usciti dal tunnel del cibo chic. Di una sobrietà assoluta, nel packaging come nella loro forma, i biscotti Lagaccio rappresentano una delle forme più alte di perfezione croccante.

Veri bis-cotti nel senso di “sfornati due volte”. Comprate, comprate.

filetti-delicius

GULLIVER

(meno 30%) sino al 19 marzo

Filetti di alici Delicius 2,39€ (90 gr – 26,56€/Kg)

Qui abbiamo solo tre ingredienti: acciughe fresche, olio d’oliva e chiodi di garofano. I filetti Delicius, solitamente, si trovano nella mia dispensa perché mi danno sicurezza, nel caso in cui il Mediterraneo mi chiamasse a se all’improvviso.

I migliori sono quelli in versione arrotolata con all’interno il cappero di Pantelleria, ma in mancanza di offerta mirata possiamo fare un po’ di scorta anche della versione basica.

datterini-mutti

DESPAR BASILICATA-PUGLIA

sino al 15 marzo

Salsa di datterini Mutti 1,09€ (300 gr – 3,63€/Kg)

Già solo la bottiglietta, ammettetelo, l’hanno azzeccata. Carina da lasciare in cucina in bella vista, posso tranquillamente confermare che il sugo di pomodoro improvvisato all’ultimo, con questa salsa come base è decisamente piacevole.

Acida al punto giusto, densa altrettanto, è una specie di sicurezza nel caso aveste voglia del piatto italico per eccellenza: gli spaghetti al pomodoro. Certo, c’è anche di meglio, ma il prezzo in offerta è interessante.

zucchero-altromercato

EUROSPAR NORD-EST

sino al 15 marzo

Zucchero integrale di canna Altromercato, 1,99€ (500 gr – 3,98€/Kg)

Dulcita è prodotto in Ecuador, ma per par condicio troviamo in offerta anche Mascobado che arriva invece dalle Filippine. Potete scegliere quale continente sostenere durante le vostre colazioni, o i momenti del te casalingo.

Uno più chiaro, l’altro un po’ più scuro sono entrambi integrali e prodotti senza raffinazione. Una spesa intelligente, buona, gastrofighetta, solidale e sostenibile. Volete altro?

Ora cerco di fare mente locale per le mie cene di questa settimana. Di certo, se ancora non ho il menu, ho una ricca lista della spesa.

[Crediti | Link: Dissapore, selezione prodotti Andrea Soban, immagini: Valentina Campus]

1