di Rossella Bragagnolo 3 Giugno 2013
Gyros di pollo, yogurt

A voi che (come noi) passate sopra a tutto quello che di insulso si fa con lo yogurt, d’altra parte siete groupie mica chiacchiere, questo post dovrebbe piacere.

Perché va bene che con lo yogurt siete fiumi tranquilli e paralleli, ma sulla convivenza incombono millemila colazioni del mattino, e insomma, vi piacerebbe cambiare, fare tipo la metà di mondo che usa lo yogurt come ingrediente base per zuppe e minestre fredde, insalate, salse e ripieni.

Siete proprio fortunati: eccovi 10 ricette salate dal mondo che al posto vostro copierei subito.

Tzatziki

1. TZATZIKI – GRECIA: Per la salsa acidula che accompagna baldanzosamente le carni allo spiedo si usano yogurt greco mescolato con olio e poi limone aglio e cetriolo.

Pollo biryani

2. POLLO BIRYANI – INDIA: Petto di pollo a fettine, spadellato nel soffritto di zenzero e scalogno, insaporito con spezie, uvetta e yogurt. Portato a cottura con riso basmati.

Kartoffelsalat

3. KARTOFFELSALAT – GERMANIA: Patate novelle bollite, condite con una crema allo yogurt, cipolla, erba cipollina, senape, sale grosso, pepe bianco e un poco di zucchero.

Kefta

4. KEFTA – MAROCCO: Polpette di carne d’agnello impastata con noce moscata, cumino, paprika, cannella. A parte, salsa di yogurt e menta fresca tritata.

Okroshka

5. OKROSHKA – UCRAINA: Minestra di verdure con salsa a base di tuorli sodi, senape, yogurt, acqua gassata. Si aggiungono i bianchi tritati e si serve fredda.

Labneh

6. LABNEH – LIBANO: Yogurt salato, colato in un panno e composto in palline fatte riposare in frigo, avvolte in un trito di erbe aromatiche e servite con i cracker.

Gazpacho

7. GAZPACHO – SPAGNA: Zuppa estiva a base di cetrioli, pomodori, peperoni, sedano, cipollotto, basilico, pane raffermo e peperoncino. A coté olio extravergine e yogurt.

manti

8. MANTI – TURCHIA: Ravioli di carne tritata con cipolla, prezzemolo e pepe. Dopo la bollitura si condisce con yogurt profumato all’aglio e salsa di pomodoro.

Schweinelende

9. SCHWEINELENDE – GERMANIA: Mele e prugne secche macerate nel cognac per intridere il rotolo di lonza da infornare. Il fondo di cottura va tirato con yogurt e zenzero.

Ensalada de remolacha

10. ENSALADA DE REMOLACHA – VENEZUELA: Barbabietole lessate, tagliate a dadini, condite con zucchero, aceto, sale, pepe, erba cipollina, uova sode a fettine, yogurt e formaggio fresco.

Cos’abbiamo dimenticato ‘sta volta?

[Crediti | Immagini: Flickr/Boots in the oven, Flickr/SekharV, Flickr/Jens, Flickr/deb, Flickr/Marju Randmer, Flickr/David Lebovitz, Flickr/Bart0lini, Flickr/Morgan & Jeff Rooks, Flickr/JaBB, Flickr/Let me cook for you]