di Nunzia Clemente 22 Luglio 2016
autogrill

Secondo le stime circa 500.000 viaggiatori al giorno potranno usare gratuitamente il wi-fi nelle aree di servizio Autogrill lungo la rete autostradale italiana grazie alla connessione Tim.

Stando alle prime anticipazioni il servizio sarà disponibile già in questo mese di luglio, almeno nei primi 100 punti vendita dislocati sulle autostrade più frequentate dai vacanzieri: Autostrada del Sole, Salerno-Reggio Calabria, A14 adriatica, autostrada del Brennero, autostrada dei Fiori e Milano-Laghi.

A iniziare in particolare dai principali locali Autogrill come Chianti, l’area di servizio sulla A1 con il grande camino circolare posizionato al centro della sala; Secchia Ovest, vicino Modena, dov’è stato appena inaugurato il primo “Eataly per Autogrill”, e il Bistrot di Fiorenzuola d’Arda (Piacenza) che già offre punti per ricaricare le batterie degli smartphone e tablet per le ordinazioni.

Il servizio verrà esteso entro l’anno a tutte le circa 350 aree di sosta.

Partner tecnologico dell’iniziativa,  è Cisco, che ha fornito oltre 600 access point.

L’accesso al servizio avverrà attraverso un portale di autenticazione con registrazione necessaria soltanto la prima volta. Dopo settembre sarà disponibile l’app MyAutogrill, che aiuterà la gestione integrata dei servizi Autogrill e wi-fi, per esempio tempi ridotti per i pagamenti con un minor utilizzo dei contanti alle casse.

[Crediti | Link: Corriere della Sera, Dissapore]