New York: come sarà il primo Nutella Cafè

Alla fine di maggio ha aperto a Chicago il primo Nutella Cafe del mondo, con gelati, crêpe, yogurt, pancake, croissant, muffin, waffle, baguette, french toast, panna cotta e biscotti, tutti riconoscibili per il copioso impiego dell’amata crema di nocciole nata ad Alba.

Oltre a preparazioni “Nutella free”, vale a dire veri pasti salati a base di insalate, zuppe o panini, e alle bevande, come la super richiesta cioccolata calda con panna e topping di Nutella.

Da qualche ora si è saputo che Ferrero aprirà il secondo Nutella Cafè sempre negli Stati Uniti, precisamente nel Greenwich Village, a New York, dove la più amata crema spalmabile italiana ha già un bar dedicato all’interno del megastore di Eataly.


Entrereste in un Nutella Bar se a chiedervelo fosse Joe Bastianich?

Com’è e cosa si mangia nel primo Nutella Cafè del mondo


Il nuovo ristorante, anche questo appositamente studiato per dare ai clienti l’impressione di trovarsi all’interno di un grande barattolo di Nutella, occuperà uno spazio  di 2.200 metri quadrati alla base di un edificio residenziale ancora in costruzione tra University Place e East 13th Street, affittato al prezzo di 350 dollari a metro quadro con un contratto di 10 anni.

nutella cafe chicagonutella cafe waffle

La scelta del posto è dipesa dalla vicinanza con Union Square, zona del Flatiron District ricca di negozi, mercati, cinema, teatri, banche e ben collegata al resto della città.

L’apertura è prevista per i primi mesi del prossimo anno.

[Crediti | Link: Time Out New York]

Avatar Nunzia Clemente Autrice recensioni Campania & more.

22 Settembre 2017

commenti (1)

Accedi / Registrati e lascia un commento