La Francia taglia l’iva al ristorante. E l’Italia?

Silvio Berlusconi con un altro cappello, questa volta da chefContro la crisi economica e i tavoli semivuoti, dagli stellati ai bistrot, il presidente francese Sarkozy abbassa l’Iva al ristorante dal 19,6 al 5,5 per cento: i clienti risparmiano e il settore respira.

In Italia, dove il turismo è la prima industria, l’iva rimane al 10%.

Giusto così?

[Corriere della Sera]

Francia Ristoranti