di Massimo Bernardi 23 Marzo 2009

Il Cambio dopo il blitz

Sabato scorso, sei anarchici incappucciati sono entrati nel lussuoso ristorante Il Cambio di Torino, rovesciando sui tavoli secchiate di sterco al grido di “libertà per gli immigrati”. Una protesta giusta o sbagliata? [Immagine: Reset Italia]