di Dissapore Dissapore 8 Novembre 2012
Doyouwine

Il commercio online sta prendendo poderosamente piede anche in Italia: a forza di scarpe scontate (battutona! Ridere, pliz), capi di abbigliamento, musica, libri e iPhigate, trovare qualcuno ancora scettico è impresa molto ardua. Adesso, caro lettore di Dissapore, fermati un attimo e sogna: scaffali puliti e pieni di vino, enotecario gran figo, imballi da paura e consegna comodamente a casa con pagamenti sicuri. No, non è un sogno: quello che mancava ora c’è e si chiama Doyouwine.

Nel mondo, comprare vino online è ormai un’abitudine consolidata. Parlare col sommelier via chat, mail o telefono non è più un problema e trasmette lo stesso calore dell’enoteca di fiducia. Ebbene: Doyouwine è la prima enoteca online coi superpoteri. Facile da consultare, divertente da leggere (c’è anche il blog dell’enotecario, allegro e ben documentato), aggiornata, attiva su Facebook e Twitter, social e virale ma concreta e reale (il magazzino è ad Alba).

In sintesi, una vera enoteca di solo vino piemontese (la Borgogna d’Italia) e con tutti i vantaggi di Internet. Il piacere di ordinare Barolo davanti al camino col gatto che fa le fusa tra i piedi sul tappeto non dobbiamo certo spiegarvelo noi, vero?

Finalmente, scegliere il vino giusto per tutte le occasioni non è più un problema. Entri in Doyouwine, ti registri, giri tutte le sezioni e inizi ad infilare prodotti nel carrello. Se non trovi il vino giusto puoi comodamente chiedere al sommelier, usando la chat, scrivendogli (info@doyouwine.it ), chiamando il Numero Verde. Per ordini superiori a 90 euro la consegna è gratuita.

E non è tutto. Per gli amici di Dissapore c’è un ulteriore sconto di 10 euro (per ordini di almeno 120 euro) semplicemente inserendo il codice DISSAPORE10. Insomma, un bel vantaggio! Perché non provare?

[Post sponsorizzato da Doyouwine]