Prova d’assaggio: cedrata Tassoni vs. Baladin

Dare voti alle cose, raffinatezze o meno, che gli italiani sfoggiano al momento di mangiare? Non proprio, provarle e confrontarle, ecco la vera missione di Prova d’assaggio, test settimanale tra prodotti della stessa categoria che riprende oggi su Dissapore dopo la pausa natalizia.

Protagonista la cedrata, bevanda analcolica a base di sciroppo di cedro resa celebre negli anni Settanta dal marchio Tassoni, e oggi contrapposta alla versione di Teo Musso, guru della birra artigianale italiana con Baladin, da qualche tempo votato anche ai soft drink. Riuscirà il blasonato e modaiolo marchio di Langa a spuntarla sull’affidabile Tassoni?

CONTENDENTI

Baladin
Tassoni

Il test si è svolto “alla cieca”. Come sempre ricordo che non sono una tecnologa alimentare, e che il verdetto è oggettivo con deviazioni personal-affettive.

CRITERI

– Aspetto visivo
– Olfatto
– Effervescenza
– Sapore

 

Cedrata Baladin
Formato: 25 cl. Ingredienti: acqua, zucchero di canna, succo di limone, estratti vegetali naturali (infuso di cedro calabrese di diamante) anidride carbonica. Non contiene coloranti, né conservanti. Bibita di tradizione prodotta per Selezione Baladin Srl, stabilimento di Boffalora S/T (MI), Via XXV Aprile 56.

– Giudizio: equilibrata, con lo zucchero felicemente dosato, non accende il sacro fuoco del sapore, piuttosto trascurabile.
– Packaging: bottiglia minimalista con etichetta rock’n’roll.
– Aspetto visivo: dorato e leggermente torbido.
– Olfatto: fresco.
– Effervescenza: leggermente sottotono anche se costante.
– Gusto: delicato, appena agrumato, andrebbe alazato il volume del sapore.
– Prezzo: € 5,56/al l. quindi € 1,39
– In breve: sobrio.
VOTO 6,5

Cedrata Tassoni
Formato: 18 cl. per bottiglia. Ingredienti: acqua, zucchero, anidride carbonica, acidificante, acido citrico, aromi naturali di cedro, agrumi e cartamo. Cedrata Tassoni S.p.A., Brescia – Stabilimento Salò

– Giudizio: inconfondibile per gusto e colore.
– Packaging: bottiglia sinuosa e nude-look. Confezione di cartone vagamente kitsch.
– Aspetto visivo: giallo brillante, il perlage si vede eccome.
– Olfatto: fragrante, cedro superstar.
Effervescenza: vivace e persistente.
– Gusto: intenso di cedro, eccessivamente zuccherino.
– Prezzo: € 3,61/al l. quindi € 0,65 per bt.
– In breve: una solida conferma.
VOTO 7 

Vince il test — Tassoni
Miglior rapporto prezzo felicità — Tassoni 

COSE IMPARATE DA QUESTA PROVA D’ASSAGGIO

Come molti di voi, ne sono sicura, mi aspettavo di più da Teo Musso, viziata dalle tante pinte perfette ideate nel tempo per Baladin, la sua cedrata invece difetta di sapore. L’obiettivo di scalfire un gusto consolidato come quello del marchio bresciano non riesce, malgrado un impiego più avveduto dello zucchero. Tra le cedrate il primo riferimento italiano resta Tassoni.

Mai bevuta la cedrata? Frequentate altri soft drink? Quali sono i vostri marchi preferiti?

[Prova d’assaggio: tutti gli episodi. Crediti | Link: Dissapore, Immagini: Carmelita Cianci]

Avatar Carmelita Cianci

14 Gennaio 2013

commenti (33)

Accedi / Registrati e lascia un commento

  1. Anch’io (modestamente) ritengo che non ci sia paragone tra i due prodotti…se solo Tassoni abbassasse un pelino il tenore dello zucchero la bibita risulterebbe meno stucchevole (e pesante in bocca) a fine bevuta e più dissetante.

    1. Avatar Anna ha detto:

      Infatti io la preferisco diluita con un filo di acqua gasata. Meno dolce senza perdere sapore.

    2. Avatar razmataz ha detto:

      anch’io la trovo un po’ troppo dolce … e anch’io allungo con acqua

  2. di Baladin apprezzo molto la spuma nera e il ginger la cedrata non mi ricordo di averla bevuto certo è che quella Tassoni è TROPPO dolce…non riesco a berne una neanche ghiacciata…

    1. Sì, è prodotta da Rey Soda, che produce anche le bibite Lurisia, e un tempo produceva anche quelle di Abbondio! Cosa sarebbe esattamente un webmaster? 🙂

    2. Il webmaster e’ colui che si occupa di un sito web. Intendevo dire che Rey Soda dovrebbe fare qualcosa per il suo sito web http://www.reysoda.com . E’ “under construction”. E dato che dal codice si vede che e’ stato fatto con FrontPage 4, ed e’ ottimizzato a 800×600, direi che e’ in tale stato da parecchi anni. Non da’ una bella impressione, piuttosto meglio niente.

      Peccato, soprattutto se ReySoda lavora cosi’ bene.

  3. Consiglio per un buon aperitivo (AperTass): bottiglietta di Tassoni soda + Aperol in proporzioni a piacere + ghiaccio + fetta d’arancio.
    Provate…