di Manuela 7 Agosto 2019
Acqua frizzante

L’acqua frizzante fa ingrassare sì o no? E’ un eterno dilemma che schiera su due fronti opposti i fautori delle bollicine a tutti i costi e i sostenitori dell’acqua pura, ferma e liscia come mamma natura l’ha fatta. Il fatto è che tutti i medici e nutrizionisti ci dicono di bere un litro e mezzo/due litri di acqua al giorno, ma quale scegliere? A provare a dare una risposta a questa domanda ci ha pensato una ricerca palestinese.

Il dubbio è sempre lo stesso: l’acqua gassata si limita a gonfiarci la pancia, ci fa ingrassare oppure aiuta a digerire e disseta di più? Sono tesi diametralmente opposte. Effettivamente, l’acqua frizzante è addizionata di anidride carbonica, molecola che va a stimolare le papille gustative. A livello sensoriale, bevendo dell’acqua gassata ci sembra di sentirci maggiormente dissetati, tuttavia la capacità di idratazione dell’acqua gassata è uguale a quella dell’acqua normale.

Per quanto riguarda la presunta capacità dell’acqua frizzante di aiutare la digestione, pare che non sia poi un’azione così eclatante. Quello che è vero, invece, è che l’acqua frizzante (e le bevande gassate in generale) tende a gonfiare di più la pancia. Tuttavia la ricerca palestinese si è concentrata su un particolare aspetto della vicenda: l’acqua frizzante fa ingrassare? Per scoprirlo, il team di ricercatori ha arruolato un gruppo di studenti e li ha suddivisi in due sottogruppi: mangiando lo stesso cibo, al primo gruppo è stata data da bere l’acqua frizzante e al secondo l’acqua naturale.

Si è così visto che gli studenti che avevano bevuto l’acqua frizzante avevano livelli più alti dell’ormone che stimola la fame, la cui produzione sarebbe stata incrementata proprio dall’anidride carbonica. Quindi non è che l’acqua frizzante faccia ingrassare di più, è che tende a stimolare di più la fame.

commenti (0)

Accedi / Registrati e lascia un commento