di Manuela 27 Marzo 2020
Acqua Uliveto e Rocchetta

Solidarietà in corso di emergenza Coronavirus anche da parte di Acqua Uliveto e Rocchetta: il gruppo ha donato 600mila euro da suddividere fra gli ospedali di Lucca, Roma, Milano e Umbria. Come fatto anche da altre aziende (ricordiamo, per esempio, le donazioni da 10 milioni di euro di Ferrero e Lavazza o la recente donazione di Findus), anche il Gruppo Acque Minerali Uliveto e Rocchetta si è attivato per dare un aiuto concreto nella lotta contro il Sars-Cov-2.

L’azienda ha deciso di donare una somma totale di 600.000 da suddividere in quattro regioni italiane, quelle che sono state più colpite dall’epidemia di Covid-19. La donazione verrà suddivisa in quote eque da 150.000 euro nelle seguenti strutture:

  • Ospedale San Luca di Lucca
  • Policlinico di Tor Vergata – Roma
  • Ospedale San Paolo di Milano
  • Centro Regionale di Protezione Civile della Regione Umbria

Nei primi tre casi verranno direttamente donati i soldi ai tre nosocomi, mentre per il Centro Regionale di Protezione Civile dell’Umbria si provvederà ad acquistare per un valore di 150.000 euro dispositivi medici utili per la situazione di crisi. Sarà poi la Protezione Civile a distribuire questi dispositivi nelle strutture sanitarie della regione umbra che maggiormente stanno risentendo della situazione.

Il Gruppo Aziendale ha voluto in tal modo supportare le strutture sanitarie e i professionisti che ogni giorno lottano in prima linea per contrastare la diffusione del Coronavirus.