di Manuela 25 Maggio 2021
incendio

Torniamo ad Alessandria perché qui è stata organizzata una raccolta fondi per ricostruire il bar della Cittadella, distrutto da un incendio di probabile origine dolosa.

Se ricordate, qualche tempo fa avevamo dato la notizia del fatto che il bar della Cittadella di Alessandria era stato dato alle fiamme da ignoti. Le forze dell’ordine avevano subito ipotizzato una natura dolosa del rogo. Questo anche perché, la sera stessa dell’incendio, era stato trovato divelto uno degli sbarramenti di legno che chiudeva uno degli accessi di sicurezza nella zona dei fossati.

Tutto il chiosco bar, incluse le attrezzature, erano andate distrutte. Inoltre le fiamme avevano danneggiato anche una parte delle mura della Cittadella. Per questo motivo la famiglia che gestiva il bar ha deciso di lanciare su GoFundMe una raccolta fondi per aiutarli a ricostruire il chiosco. L’obiettivo è quello di raccogliee 30mila euro.

Sara Caridi ha spiegato che la Cittadella è un punto di incontro per molti abitanti di Alessandria, vero e proprio polmone verde della città. Qui la gente va per rilassarsi e divertirsi. In questo scenario, il bar della Cittadella, allestito proprio davanti all’area giochi per bambini, è sempre stato un gran servizio un punto coccola per tutti, sia per i grandi che per i bambini.

Purtroppo oggi questo bar non esiste più perché è stato letteralmente raso al suolo da un incendio, ma insieme è possibile ricostruirlo. E c’è stata una svolta nel caso: le forze dell’ordine sono riuscite a risalire all’autore del rogo. Si tratta di un senza fissa dimora di 47 anni che è stato arrestato qualche giorno fa dalla Squadra Mobile della questura di Alessandria.

In caso voleste donare, vi rimandiamo al link della raccolta fondi.