di Manuela 21 Febbraio 2020
All'Antico Vinaio

All’Antico Vinaio apre a Milano nel 2020. L’annuncio è comparso sulla pagina Facebook del locale: nella foto vediamo l’ elegantissimo Photoshop di una schiacciata avvolta nella carta di “All’Antico Vinaio” sorretta davanti al Duomo di Milano. L’annuncio a dire il vero non dice molto di più: i gestori del celebre locale di Firenze salutano Milano, parlano della nuova apertura nel 2020, dicono che finalmente è diventata realtà.

In realtà i (tanti) follower del marchio, da poco esportato negli States, avranno notato, proprio in questi giorni, che già che qualcosa bolliva in pentola. Se andate a scorrere le foto, ce ne sono alcune in campo nero che riportano la seguente frase:

  • Sta per succedere
  • Abbiamo preso il profilo di Tommy
  • Lo riavrà soltanto
  • Quando ci svelerà
  • Il nome della città
  • Della prossima apertura dell’Antico Vinaio in Italia

Nelle foto successive, poi, il titolare accenna al fatto che sia veramente emozionato perché sta per procedere a uno dei passi più importanti della sua vita. E’ di poche ore fa, invece, una foto di Tommy (il titolare) in treno dove, con le dita incrociate, spiega che a breve arriverà nella città dove nascerà il nuovo progetto dell’Antico Vinaio e dove ringrazia tutti coloro che lo stanno sostenendo. E anche qui, poi, c’è la medesima foto di Facebook con la schiacciata e lo sfondo del Duomo di Milano.

Adesso non rimane che attendere informazioni più precise su location e data di apertura.

Nota a margine: la trovata di All’ Antico Vinaio per annunciare la notizia, volta certamente a stimolare la curiosità e aumentare l’aspettativa di clienti e seguaci, potrebbe essere costata al brand qualche migliaio di follower. Sono tanti i commenti negativi nelle ultime ore: fan che non hanno gradito il tenore dei post e altri che non gradiscono l’ampliamento del brand. Molti, fiorentini, scrivono esplicitamente che vorrebbero la schiacciata solo per Firenze.