di Manuela 10 Marzo 2021
banana

Andrà a breve all’asta il libro di cucina autopubblicato da Andy Warhol prima che diventasse famoso. Sarà la casa d’aste Bonhams ad occuparsi del tutto. Ancora non è stata rivelata la data esatta, ma si sa che l’asta andrà in scena nel corso delle prossime settimane.

Non tutti sanno che nel 1954, prima che Andy Warhol diventasse Andy Warhol, aveva lavorato a un libro di ricette chiamandolo Wild Raspberries. L’artista aveva deciso di autopubblicare quel libro: ne esistono solamente 34 copie a colori, di cui una si trova conservata alla Biblioteca di Firenze. Sarà proprio una di queste copie a colori che verrà messa all’asta da Bonhams.

Quando Andy Warhol scrisse quel libro di ricette, lavorava come art director presso la casa editrice Doubleday a New York. Fu proprio qui che conobbe Suzie Frankfurt, una decoratrice di interni che divenne poi sua amica. Grazie a Suzie, alla madre e a un gruppetto di ragazzini, Warhol scrisse un libro di cucina assai particolare. Il suo scopo, infatti, era quello di ironizzare sui volumi di ricette francesi che in quegli anni impazzavano negli Stati Uniti.

Il ricettario rimase inedito fino al 1997: solo quando il figlio di Suzie venne a sapere della sua esistenza, ecco che venne poi diffuso. In realtà quel libro anticipava quella che sarebbe poi in futuro diventata la sua Factory. E questo perché il libro di ricette fu un lavoro di gruppo. Suzie, infatti, trascriveva e reiccete, la madre di Andy le ricopiava con una grafia più elegante e il gruppetto di ragazzini colorava le immagini che corredavano le ricette.

A proposito di aste: ricordatevi che il 16 marzo ci sarà la prima asta online 2021 di Aste Bolaffi.

1