di Dissapore Dissapore 5 Marzo 2021
ristorante

In un ristorante della zona di Assisi i Carabinieri hanno trovato quindici persone sedute ai tavoli, nonostante si fosse ancora in piena zona rossa. I controlli infatti sono stati effettuati lo scorso fine settimana: risultato, multe a ristoratore e clienti, e immediata chiusura temporanea per 5 giorni dell’attività.

I controlli in tutta Italia continuano a trovare attività che servono cibo e bevande ai tavoli nonostante la zona arancione o rossa, che impone il solo asporto. La violazione delle misure anti Covid-19 viene ormai sanzionata in maniera standard: 400 euro di multa e serrande abbassate per 5 giorni, il massimo possibile.

Sempre ad Assisi, i carabinieri hanno multato due motociclisti provenienti dalla provincia di Siena che stavano facendo una gita fuori porta nella città di San Francesco: naturalmente il turismo non è un motivo che giustifica lo spostamento di questi tempi, e anche l’ignoranza dei divieti, sollevata dai due – non vale come scusante. Infine, sempre in Umbria, multa a una donna per violazione del coprifuoco: la signora, di Perugia, era in macchina all’interno di un’area di servizio della SS 75, all’altezza di Bastia Umbra.

[Fonte: La Nazione]

1