di Valentina Dirindin 28 Agosto 2020

Alla fine chiuderà l’Autobar Marenco, amatissima area di sosta (una delle poche ancora non targate Autogrill) a Carcare, sull’autostrada Savona-Torino.

Il My Cafè, da sempre gestito dalla famiglia Marenco, si trova lungo l’autostrada in direzione Piemonte, poco dopo lo svincolo per Altare, ed era una tappa obbligata per i gourmet in gita verso il mare.

Qui ci venne pure Edoardo Raspelli, che lo definì il più bello d’Italia, grazie alla passione dei proprietari per l’arte contemporanea e soprattutto grazie ai panini fatti in casa, con cura (e non con ingredienti prefritti o con pane congelato), con ingredienti del territorio, come la salsiccia di Bra. Ebbene, lo si sapeva già da tempo: quell’Autobar era destinato a chiudere per diventare un più anonimo Autogrill. In base agli accordi tra Autostrada dei Fiori e la catena di ristorazione su strada, infatti, il passaggio di consegne previsto dalla nuova concessione avrebbe dovuto avvenire già diverso tempo fa.

Ma la famiglia Marenco aveva provato a puntare i piedi in tribunale, per rimanere lì dove si trova da sempre, con le sue sculture di famiglia e i panini fatti in casa. Ma niente, è arrivato il momento di dire addio a tutto questo, e di prepararsi a ordinare i soliti Rustichella, Camogli e compagnia bella (a proposito, qui vi diciamo quale ordinare tra i panini iconici di Autogrill, così intanto vi preparate).

[Fonte: Savona News]